Mischa Barton denuncia due ex fidanzati per aver tentato di vendere un video a luci rosse

Mischa Barton ha denunciato due ex fidanzati, Jon Zacharias e Adam Shaw, poiché avrebbero tentato di vendere un video a luci rosse per 500.000 dollari a una casa di produzione cinematografica adult. Un video intimo girato, durante un rapporto sessuale, senza che la 31enne attrice e modella britannica naturalizzata statunitense fosse consapevole.

Dopo aver denunciato il furto di foto e video privati, la star della serie The O.C. ha ottenuto l’ordine restrittivo nei confronti di due suoi ex fidanzati. Il giudice ha diffidato gli ex compagni di Mischa Barton dal vendere, distribuire o in alcun modo mostrare foto o video di ogni tipo della star britannica.

“È una situazione dolorosa – ha confessato Mischa in un comunicato stampa – le mie peggiori paure si sono materializzate nel momento in cui ho saputo che qualcuno che amavo e del quale avevo fiducia stava filmando i momenti più intimi e privati senza il mio consenso con una videocamera senza il mio permesso”.

Ma c’è già chi sta fiutando l’affare… Un video girato durante un rapporto intimo è stato messo in vendita dal mediatore Kevin Blatt che ha DailyMail ha rivelato: “So che almeno tre grandi siti a luci rosse hanno visionato il filmato e stanno considerando seriamente l’offerta. Io sono assolutamente convinto che si tratti di lei. È insieme a un ragazzo e li si può vedere fare sesso in diverse posizioni”.

L’avvocata dell’attrice, Lisa Bloom, ha prontamente replicato: “Si tratta di revenge pornography, una forma di violenza sessuale e un crimine in California. La mia assistita non ha acconsentito alla diffusione di alcun video, pensa di essere stata ripresa da qualche persona che stava frequentando”.

La vita è sacra e guai a chi la tocca! Il gossip è un elisir di lunga vita... Perché? Ti fa sorridere, ti incuriosisce e ti allunga la vita!

Lascia un commento