Nicolò Zenga attacca il padre Walter: “Mi ha bloccato sui social da un anno”

Nicolò Zenga si è scagliato contro il padre Walter Zenga durante l’ultima puntata di Domenica Live di Barbara d’Urso. Dopo gli attacchi dell’attuale concorrente del Grande Fratello Vip 5 Andrea Zenga, ora è toccato al fratello puntare il dito contro l’ex portierone dell’Inter e della Nazionale italiana di calcio.

Nicolò è stato molto categorico: “Non c’è mai stato nella nostra vita. Se lo cercavo? Io sono sempre stato quello che ha cercato di avere contatto con lui. Andrea ha deciso di non averne bisogno perché aveva me e mamma. Io l’ho cercato spesso negli anni e a volte mi ha risposto ma a volte no… però è sempre stato non voluto o sentito da lui”.

Per poi rivelare: “A vent’anni gli ho scritto una lettera ma la risposta c’è stata a modo suo, non ha fatto breccia come avrei voluto. Gli ho raccontato il mio dolore ma ognuno fa le sue scelte, nessuno gli ha mai fatto una colpa. Io penso che lui quando siamo nati noi era nel pieno della carriera e non aveva l’istinto paterno che adesso ha con gli altri figli”.

E poi ancora: “Motivi di rabbia verso di noi? Non me ne vengono in mente. Nostra mamma ci ha spinto verso di lui, sempre. Mi ha bloccato su Instagram da un anno, non so bene il motivo non gli ho fatto niente, non ho avuto modo. Come ha detto Andrea siamo persone tranquillissime e siamo cresciuti bene”.

Per poi concludere: “Lui dice che il passo c’è stato perché una volta l’anno ti invita a Dubai ma sembra il compitino fatto. Ho preso l’aereo e sono andato a differenza di Andrea ma ad oggi il rapporto è lo stesso. Cosa voglio dirgli? Io non chiudo la porta ma se in 30 anni non sono mai riuscito a fare breccia…”.