Paola Ferrari parla di Diletta Leotta e Wanda Nara

Paola Ferrari ha parlato di Diletta Leotta e Wanda Nara durante un’intervista rilasciata al settimanale Oggi. La conduttrice tv e giornalista sportiva ha preso le difese della moglie e manager dell’attaccante dell’Inter, Mauro Icardi, che è finita da diverse settimane al centro di aspre e durissime polemiche sportive.

«Lei ha fatto delle scelte di vita molto borderline – ha spiegato Paola -, ma adesso fa il procuratore, e si deve imparare a vederla nel suo nuovo ruolo. Certo, a lei piace essere al centro dell’attenzione, mostrare una fisicità provocante ma questo non le basta, vuole trattare da pari a pari sui contratti – ha proseguito la giornalista sportiva -, essere presa sul serio, e questo non viene accettato. Credo sia una donna coraggiosa. E sono sicura che quando andrà a parlare del rinnovo del contratto, Beppe Marotta, che è intelligente, penserà a quanto è importante Mauro Icardi e a quanto è disposto a pagarlo, e non al profilo Instagram di Wanda Nara».

Paola Ferrari ha poi rifilato alcune stoccate al vetriolo nei confronti della sua collega, molto più giovane, Diletta Leotta. «Non ho niente da dire su Diletta Leotta – ha sottolineato la giornalista sportiva -. È una bellissima ragazza, ed è anche molto brava. Probabilmente più brava di me quando avevo la sua età. Io però ho sempre pensato che bisogna imparare ad accettarsi e quindi trovo diseducativo che una ragazza decida di rifarsi il seno e il lato B. Lo dico come una sorella maggiore, e lo ripeto, è molto brava – ha asserito – e ha tanta personalità. Forse senza quei ritocchi ci avrebbe messo più tempo per arrivare al successo, chissà».

Redazione-iGossip