Paolo Bonolis ha sofferto molto per il figlio Stefano

Paolo Bonolis ha sofferto molto per il figlio Stefano. Il conduttore 58enne nel libro “Perché parlavo da solo”, edito da Rizzoli, ha raccontato l’amore per i suoi ragazzi. Sul suo primogenito, Stefano, appena andato a nozze a New York con Candice Hansen, ha confessato: “Per lui ho sofferto”.

Stefano, 35 anni, è nato dal primo matrimonio di Bonolis con Diane Zoeller. Dall’unione con la psicologa americana è nata anche Martina, 33 anni. Quando i due si sono lasciati, il 58enne è In Italia che ha trovato la sua stabilità, sia professionale che affettiva, con la sua seconda moglie, Sonia Bruganelli, 45 anni,, da cui ha avuto Silvia, 17 anni, Davide, 15 , e Adele, 12 anni.

Il celebre conduttore tv di Mediaset ha rivelato: “Quando è nato non ero ancora abbastanza appagato dalla vita e non ho saputo rinunciare alle mie esigenze”.

Poi ha sottolineato: “Per lui ho sofferto perché l’ho visto crescere fino ai 4 anni, poi l’ho perduto, poi l’ho ricercato. Oggi finalmente siamo vicini. Stefano è un uomo libero, generosissimo e buono. E io sono felice che abbia accanto a sé la donna che ama”.

Sugli altri figli, Bonolis ha raccontato: “Martina è l’espressione più pura della dedizione e della compulsività creativa, assiste bambini con problematiche e scrive per il teatro. Silvia è luce allo stato puro. E’ sgusciata fuori dalle difficoltà che la vita le ha riservato fin dalla nascita, curandosi con il divertimento e con il sorriso”.

E poi ancora: “Davide ha un’ironia velocissima e un grande talento per lo sport, anche se è pigro quanto me, mentre Adele quando c’è da faticare per un obiettivo, non si tira mai indietro e ha un’intelligenza vivacissima”.

Redazione-iGossip