Robyn Crawford ammette: “Io e Whitney Houston siamo state insieme, per sua madre era innaturale”

Robyn Crawford ha ammesso nel suo libro autobiografico di essere stata non soltanto la sua amica e manager, ma anche la fidanzata della compianta diva della musica internazionale Whitney Houston, morta l’11 febbraio 2012 a soli 48 anni.

Oggi Robyn ha 58 anni ed è insegnante di fitness. Vive con la sua compagna, Lisa Hintlemann. La coppia lesbo ha adottato due bambini. Ma nel suo cuore c’è sempre Whitney.

Nel libro autobiografico A Song For You: My Life with Whitney Houston, Robyn Crawford ha raccontato che il legame con la star musicale era sbocciato nel 1980 quando avevano rispettivamente 19 e 17 anni e frequentavano Mount Saint Dominic Academy a Caldwell (New Jersey) e fu subito amore. Ma qualche anno dopo le cose cambiarono nettamente…

«Mi disse che non dovevamo più avere un rapporto fisico – ha asserito Robyn –, perché questo avrebbe reso il nostro viaggio ancora più difficile. Pensava che se le persone avessero scoperto la storia, l’avrebbero usata contro di noi». La madre della famosa popstar americana, Cissy Houston, era fermamente contraria: «Per sua madre non era naturale che due donne fossero così vicine, ma noi lo eravamo».

Per poi rivelare: «Non avevamo mai parlato di etichette. Vivevamo solo la nostra vita e speravamo che andasse avanti così per sempre. Whitney sa che l’ho amata e io so che lei ha amato me».

Redazione-iGossip