Rocco Casalino e José Carlos Alvarez Aguila si sono lasciati: lo sfogo dell’ex fidanzato cubano

Rocco Casalino e José Carlos Alvarez Aguila si sono lasciati in seguito allo scandalo trading online che ha travolto il ragazzo cubano e indirettamente anche il portavoce e capo dell’ufficio stampa del presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte. L’ex fidanzato cubano dell’ex coordinatore della comunicazione nazionale, regionale e comunale del Movimento 5 Stelle si è sfogato dalle pagine del quotidiano La Repubblica.

Rocco Casalino con José Carlos Alvarez Aguila - Foto: Dagospia.com

Il palestrato e sexy cubano ha dichiarato: “Avevamo già problemi, ma questo è stato il colpo di grazia. Ormai è finita al 100%. Questa bomba mediatica ha scatenato tra noi litigi su litigi”.

José ha poi aggiunto: “Io non credevo fosse un problema per il suo lavoro. Noi siamo gay, non siamo sposati, siamo solo fidanzati. Non credevo che dal mio nome arrivassero a lui. Anzi, appena lo ha scoperto mi ha detto: ‘Meno male che hai investito in petrolio e non in titoli italiani, sarebbe stata una tragedia’. Mi vergognavo di parlarne con lui, sono caduto in una profonda depressione, ho anche pensato di suicidarmi. Ed è da quel momento che è iniziato il nostro distacco”.

Come ha reagito? ”C’è stato un bel casino – ha spiegato il cubano -. È stato molto duro. Mi ha detto: Adesso vai a lavorare per 10 anni per pagare il debito con la banca e in più dovrai comprarti da mangiare, pagarti l’affitto, aiutare tua madre. Quindi devi trovarti un lavoro, minimo, da 2 mila euro al mese”.

Redazione-iGossip