Sebastian Vega è gay: il coming out della star del basket

Sebastian Vega è gay ed è diventato il primo giocatore di basket professionista dichiaratamente omosessuale dell’Argentina. Il 31enne gioca nel Gimnasia de Comodoro. Ha dichiarato la sua omosessualità sui social network.

Ha raccontato delle difficoltà ad accettarsi in una società omofoba e ha spiegato di aver provato ad uscire con una ragazza nella speranza di poter vivere una “vita eterosessuale”, ma l’attrazione e i sentimenti che provava verso gli altri uomini hanno sempre preso il sopravvento. Poi è avvenuto l’incontro con quello che sarebbe divenuto il suo mio partner per sei anni. Da qui la scelta di dichiararsi in famiglia, anche se Vega spiega che era “terrorizzato” all’idea di quale sarebbe potuta essere la reazione del padre, certo com’era che sarebbe stato cacciato di casa. Ma fortunatamente così non è stato e i suoi genitori l’hanno supportato da subito.

«Mi hanno mostrato che nulla sarebbe cambiato – ha dichiarato la star del basket -, che le cose sarebbero rimaste le stesse. Che il mio orientamento sessuale non cambierebbe la mia situazione personale, ciò che ero (e sono) come persona».

Il passo successivo è stato fare coming out con i suoi tifosi: «Ero davvero spaventato, ma la paura non mi ha paralizzato. Mi sono sentito veramente libero: era da tanto tempo che non camminavo senza un peso così pesante sulle spalle. Sfortunatamente, (l’omosessualità nello sport) è ancora un argomento tabù. È molto difficile dire che sei gay… devi essere maschile per non essere (visto come) uno inferiore».

Il giocatore di basket ha poi rivelato che i suoi compagni di squadra l’hanno supportato, scusandosi per alcuni commenti omofobi che erano stati fatti in passato.

Sebbene l’Argentina sia stata la prima nazione dell’America Latina a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso, Vega ha affermato di non aver avuto modelli LGBTQ durante la sua crescita. Ha anche affermato che essere gay nello sport è ancora un argomento tabù perché le persone identificano l’omosessualità con una mancanza di mascolinità.

Anche se ora ha ammesso che le persone stanno diventando più consapevoli.

Redazione-iGossip