Anna Falchi racconta i suoi amori vip: Fiorello, Max Biaggi e Stefano Ricucci

Anna Falchi è stata per tanti anni la fidanzata ideale e il sogno erotico per milioni di italiani. Un sex symbol degli anni Novanta e Duemila, che ha fatto impazzire il pubblico maschile. Ora la star tv e attrice italiana è stata quasi dimenticata dal mondo dello spettacolo italiano. Un vero e grosso peccato perché la sua assenza dal piccolo schermo si fa sentire… Oggi il mercato televisivo insegue per lo più le showgirl straniere e non valorizza più le star italiane. Dopo la sua chiacchierata e discussa intervista rilasciata a Pippo Baudo nel salotto tv di Domenica In poco tempo fa, Anna Falchi è tornata a parlare delle sue ospitate in tv e dei suoi amori vip alla trasmissione radiofonica di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.

Anna Falchi – Foto: Facebook

“Non è assolutamente vero che non mi invitano più in tv – ha detto l’ex valletta del Festival di Sanremo -, anzi, ultimamente sono diventata prezzemolina. La mia uscita da Baudo era solo una battuta per lusingarlo, una cosa tipo: Pippo, se non mi inviti tu…Sono andata ospite da Baudo, poi ho visto che sono uscite delle agenzie che riportavano virgolettato il mio ‘grido di dolore’: io sono trasecolata. Non ho detto che vivo di queste cose, anche qui le cose sono andate diversamente. Ho detto che vivo facendo la tv, ogni tanto facendo l’ospite ma non solo. Io mi definisco un’artistoide, che sa fare tutto. Cosa mi piace fare di più nel mondo dello spettacolo? La radio. L’ho fatta per diversi anni, mi piace moltissimo”.

Per quanto riguarda il presunto flirt con il compianto Gianni Agnelli, Anna Falchi ha voluto mettere le cose in chiaro una volta per tutte: “Macché, le cose andarono diversamente. Lui si accorse di me quando condussi Sanremo, e lo disse in una intervista. Poi, dopo circa un anno, lui mi disse: ‘Visto che i giornali ci considerano amanti, io vorrei incontrarla’. E così facemmo. Ci incontrammo per un thé, una cosa molto elegante. Lui non mi fece nessuna avance, forse per lui ero troppo agè”.

Sulla sua precedente love story con lo showman Fiorello e la notte focosa trascorsa in hotel, l’attrice ha precisato: “Smentisco categoricamente: a Sanremo tutto si può fare tranne che sesso, non c’è tempo e c’è troppo da fare. Non a caso, conservo ancora il telegramma che mi mandò il giornalista in questione, Mario Luzzato Fegiz, nel quale mi chiedeva scusa”.

Ha poi sottolineato di non aver lasciato Max Biaggi a Capodanno e sul suo ultimo fidanzato famoso Stefano Ricucci ha aggiunto: “Quando lo conobbi era un persona poco nota, un immobiliarista, che mi corteggiava. Vero, il primo regalo che mi fece fu un aspirapolvere, perché io sono una maniaca dell’ordine. Per rompere un po’ il gelo durante durante una riunione con altri finanzieri, in cui si parlava di Opa, io dissi: ‘Lanciamo una topa’… ma era una battuta! Mi guardarono tutti un po’ in cagnesco, fulminandomi con lo sguardo”.

Redazione-iGossip