Barbara Eboli difende Licia Nunez e attacca Antonella Elia: “Fa volutamente del male”

Barbara Eboli ha preso le difese della fidanzata Licia Nunez e ha attaccato Antonella Elia poiché fa volutamente del male. Intervenuta telefonicamente nella trasmissione radiofonica “Non Succederà più” di Giada Di Miceli a Radio Radio, la donna ha parlato in esclusiva delle tensioni tra la compagna e Antonella Elia.

Licia Nunez e Barbara Eboli – Foto: Facebook

«Licia ha i suoi momenti introspettivi e i suoi tempi, ma è una persona vera al di là di tutto. Ci sono due episodi gravi dove io non ho clemenza», ha spiegato Barbara Eboli riferendosi ad Antonella Elia. «Per me lei non è malata o labile, ha bisogno volutamente di fare del male per appagare se stessa altrimenti non si spiega. Il gioco è bello finché dura poco perché poi entrano in gioco i sentimenti, i valori e l’educazione».

Poi ha rammentato i due episodi in questione: «Licia si era fratturata il mignolo del piede e stava molto male e Antonella ha detto: ‘Finalmente una coscienza esiste’. Ecco questo episodio mi ha fatto non dormire due notti perché io capisco la non simpatia, ma per arrivare a godere del male fisico e psicologico di qualcuno vuol dire che sei una brutta anima. A 60 anni quasi potresti essere madre o nonna e invece sei una cosa vergognosa, ma poi in diretta cosa fai? Tiri fuori l’aborto. Tu non lo hai raccontato perché lo hai fatto volutamente e a Licia è capitato. Sono i due argomenti che per me definiscono Antonella Elia».

Redazione-iGossip