Claudia Gerini raccomandata da Gianni Boncompagni? “Quello che ho ottenuto, l’ho ottenuto con le mie forze”

Claudia Gerini è finita nuovamente al centro del gossip per i suoi rapporti e la sua presunta love story segreta con il compianto regista, paroliere e autore televisivo Gianni Boncompagni. Già alcune settimane prima della morte di Gianni Boncompagni, Claudia Gerini aveva sottolineato il fatto che lui non l’aveva mai aiutata. Qualche giorno fa la giornalista del Tg1 Barbara Carfagna ha voluto ricordare Gianni Boncompagni con queste parole su Facebook: “Quanto cambia chi è la persona che lo compie nel racconto di un comportamento? Tutti amavamo e piangiamo la morte di Boncompagni. Io me lo ricordo a qualche festa da D’Agostino in cui si parlava di Berlusconi. Anche lui aveva avuto amanti minorenni e le aveva piazzate con successo, anche nella TV di Stato. C’era anche Freccero che chiosava: ‘La vita è come il film La Società degli uomini’. E, come spesso accade, aveva ragione. Una di queste amate e piazzate in Rai a 16 anni, era lei. Isabella Ferrari“.

Claudia Gerini – Foto: Facebook

“Qui insieme a uno dei più grandi accusatori di Berlusconi per le vicende Ruby e Noemi – ha continuato Barbara Carfagna – Però Boncompagni lo abbiamo sempre visto tutti solo come un creativo Pigmalione. Lei e la Gerini come due miracolate per averlo avuto accanto, brave, belle e intelligenti; una oggi pure sofisticata intellettuale, in Teatro con Travaglio. Una parte la fecero fare pure a lui, Bonco sul palco con Ingroia, Ruotolo e Di Pietro. Perché alla fine questo è stato l’esito di un comportamento oggi condannato, ma negli anni ’80 accolto e finanziato pure con i soldi pubblici. Lui vedeva chiaramente questi paradossi – ha concluso -, anzi li sottolineava in interviste ficcanti e ne rideva”.

Al Corriere della Sera Claudia Gerini ha replicato: “Non mi sento toccata per niente da queste parole. In primo luogo perché non sono vere. Mi pare una riflessione molto superficiale oltre che un parallelismo che non ha senso. Sono due vicende che non hanno niente a che vedere. E’ vero che Gianni ha avuto compagne anche molto più giovani, ma non si è mai trattato di prostituzione o altro. Io non sono stata piazzata da nessuna parte e quello che ho ottenuto l’ho ottenuto con le mie forze. Non ho mai dovuto fare nessuna parcella perché stessi zitta – ha sottolineato l’attrice -, non ho mai ricevuto bonifici. Mi pare davvero un paragone senza nessun senso”.

Redazione-iGossip