Clizia Incorvaia sul tradimento ai danni di Francesco Sarcina: “Mi insultavano per strada”

Clizia Incorvaia ha ricordato il tradimento ai danni del cantante Francesco Sarcina durante l’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip ha voluto sottolineare anche una volta di non aver tradito l’ex marito con l’attore e amico Riccardo Scamarcio. Tra loro c’è stato soltanto un bacio, ma nulla di più.

Nell’autobiografia intitolata “Nel Mezzo” Francesco Sarcina ha raccontato: «Lei voleva rimettere in carreggiata la sua carriera a iniziò a pregarmi di darle una mano, perché aveva beccato un aggancio per partecipare a Pechino Express, però l’avrebbero presa solo se fossi andato anch’io. La mia impressione era che lei lo stesse facendo solo perché aveva bisogno di aumentare il numero dei suoi followers. Dalla disintossicazione in poi, Clizia era rientrata nella mia vita e una sera, dopo un concerto, scesi dal palco e andai verso di lei, sfinito e felice. L’abbracciai ma notai subito un broncio. Le feci un cenno come a dire ‘Che c’è?’. Lei mi guardò storta poi brontolò ‘Non mi hai nemmeno ringraziata’. Io rimasi a bocca aperta».

Clizia, che non ha mai fatto mistero del bacio con l’attore ci tiene a specificare, ha sottolineato a Live – Non è la D’Urso: «Quello non fu un tradimento perché eravamo già separati. Ho cercato di chiarire più volte che non l’ho tradito con Riccardo Scamarcio, perché io e Francesco c’eravamo già lasciati. Non ho mai avuto una storia con Scamarcio. All’epoca subii una gogna mediatica. Venivo additata come una poco di buono solo per un momento di debolezza. Barbara è amica del mio ex marito ma mi ha dato la possibilità di spiegarmi in un momento drammatico, in cui avevo perso tanti lavori. Quando Barbara mi ha visto non ero la donna di oggi, provavo una sofferenza immensa. I panni sporchi li lavo a casa. Capisco perché le persone cadono in depressione dopo eventi simili. La gente mi insultava per strada e non potevo camminare».