Cristina D’Avena si sente come un’eterna ragazzina

Cristina D’Avena si sente come un’eterna ragazzina. La famosa e apprezzata cantante italiana ha rilasciato un’intervista al settimanale F in cui ha dichiarato: «Quando fai un mestiere come il mio, è come se fossi sempre in una bellissima palla colorata che gira sempre e non ti fermi mai a pensare che gli anni passano. Continui a sentirti un’eterna ragazzina».

Cristina D’Avena – Foto: Facebook

Ha parlato anche dell’assenza di bambini nella sua famiglia. «Mia sorella Clarissa non ne ha ancora – ha detto l’artista Cristina D’Avena -, ma vorrebbe. Un ragazzino che cresce ti dà il polso del tempo che passa. E io ho vissuto a lungo in un mondo senza tempo. Poi ho capito che a un certo punto tutto può finire e rischi di trovarti con nulla in mano».

Ha poi parlato di matrimonio e ha rivelato la sua più grande paura: il rimpianto di non essere diventata mamma. «Non mi sono mai sentita pronta – ha detto Cristina in merito alle nozze -, credo che in fondo non sia mai arrivata la persona giusta in tutto questo tempo… ma per sposarsi non ci sono limiti di tempo».

Per quanto riguarda un figlio, Cristina ha spiegato: «Ho una grande paura di avere il rimpianto di non essere diventata mamma e non voglio averlo. Come possa succedere a quasi 54 anni è un altro discorso. O arriva il miracolo… So che ci sono molte tecniche all’avanguardia, ora».