Daniele Bossari è rinato grazie alla moglie Filippa Lagerback

Daniele Bossari è rinato grazie alla moglie Filippa Lagerback. Ha parlato della sua rinascita, dopo un periodo davvero difficile e travagliato, nel suo libro “La faccia nascosta della luce”. Il conduttore tv ha anticipato alcuni stralci della sua opera al settimanale di gossip Chi, dove è tornato a parlare dei suoi precedenti problemi con l’alcool e della depressione.

Daniele Bossari e Filippa Lagerback – Foto: Instagram

In passato ha pensato anche al suicidio. “Tutto è iniziato con il giudizio negativo di un critico tv – ha affermato Bossari -, ecco, lì ho cominciato ad avere delle insicurezze, mi sono sentito esposto e questa vulnerabilità mi ha causato profonde ferite. Quando ti rendi conto che c’è qualcosa che si è rotto dentro di te, è lì che si entra nella dinamica malata, lo fai ancora di più proprio perché vorresti smettere. Continuavo a fare tv con una bella maschera”.

Per quanto riguarda la tematica suicidio, Daniele ha spiegato: “Me ne vergogno molto, ma sembrava una soluzione, il modo di uscire da quella condizione senza far soffrire gli altri… è assurdo, ma è così”. Poi è arrivata la sua forza di volontà ad aiutarlo: “Tutto nasce dalla volontà, tu puoi andare in cura da medici, prendere farmaci, andare in clinica, ma se non ti scatta quel meccanismo, nessuno ti può aiutare”.

Fondamentale è stato il ruolo della sua famiglia, la moglie Filippa e la figlia. “Ho cercato di ricordarmi delle esperienze belle della mia vita – ha rivelato -, di quelle che oggi chiamo schegge di luce, perché io avevo rotto tutto. Ho provato a rimettere insieme quelle più luminose: mia moglie Filippa, mia figlia Stella… E ho provato a ricordarmi anche delle piccole cose. E ho ricordato di avere trascorso dei momenti di vera felicità. Li ho ripresi e mi sono rimesso insieme…”.

Filippa è stata strepitosa: “Lei prima di entrare al GF Vip mi aveva dato una foto con tre parole scritte dietro: ‘Fiero, leggero, divertito’… è un mantra che mi ripeto ancora oggi, ma lei… Vede, mia moglie… come posso sintetizzare?”. Daniele ci prova: “Potrei dirle che sono vent’anni che sto con lei e che il nostro il nostro rapporto è maturato. Ma la verità è che io sono maturato. Lei non ne ha mai avuto bisogno. Era ed è sempre stata ed è grande”.

Redazione-iGossip