Fabio Troiano vuole un figlio dalla fidanzata Anny Centis

Fabio Troiano è uno degli attori più stimati e amati del cinema italiano. A differenza di altri colleghi lui non ama molto mettere in piazza i suoi sentimenti e la sua vita privata. Qualche volta però concede qualche strappo alla regola, come è successo con l’intervista rilasciata al settimanale F. Il protagonista della fiction tv di Canale 5, Amore pensaci tu, è felicemente fidanzato con Anny Centis, dopo una lunga storia d’amore con la collega Violante Placido. Fabio Troiano e Anny Centis condividono pochissime foto della loro love story sui social, ma sono pronti a formare una famiglia. L’ex conduttore del talent show The Voice of Italy non vede l’ora di diventare papà per la prima volta, d’altronde l’età avanza.

Fabio Troiano e Anny Centis – Foto: Instagram

Anny Centis e Fabio Troiano stanno insieme dal 2014. A tal proposito l’attore di Caterina e le sue figlie e R.I.S. Roma – Delitti imperfetti ha dichiarato: “Ci compensiamo moltissimo, soprattutto nella mia ipocondria. Quando le dico: Oddio, cosa mi è successo? Sento male qui, lei sa come tranquillizzarmi all’istante, mi capisce e mi ridimensiona”.

Più di una volta pensa ai suoi colleghi che hanno già figli adolescenti. “A volte penso ad alcuni colleghi attori come Alessandro Preziosi o Daniele Liotti che hanno figli adolescenti – ha detto Troiano -, e mi dico: Sembrano fratelli. Se anch’io lo avessi fatto da ragazzo a quest’ora andremmo al cinema insieme. Sono fatalista anche in questo: un bambino non si programma, arriva quando vuole, a qualsiasi età”.

Buon compleanno ?? #happybirthdaytoyou

Un post condiviso da Anny Centis (@annylafifty) in data:

Per quanto riguarda i ruoli genitoriali Fabio Troiano ha le idee piuttosto chiare: “Tra le mura domestiche i compiti si dividono, è finita l’era del latin lover maschilista che delega tutto alla moglie! E poi io sono già casalingo: stiro, cucino, faccio la lavatrice perché vivo da solo da tanto tempo. Quindi non mi dispiacerebbe occuparmi dei bambini”.

Il bravissimo e popolare attore ha poi espresso la sua opinione su un tema di estrema attualità che scatena sempre sterili e retrogradi polemiche politiche: le adozioni gay. “Sono favorevole perché non capisco che turbamento possa avere un bambino nel crescere con due genitori dello stesso sesso – ha sottolineato l’attore della serie tv Amore pensaci tu – Ce ne sono a milioni in famiglie etero eppure disagiate, il che vuol dire che un bambino ha solo bisogno di un ambiente sano. Possibile che nel 2017 ci sia bisogno di puntualizzarlo? Dove c’è amore, c’è normalità”.

Un’opinione ampiamente condivisibile e apprezzabile.

Redazione-iGossip