Heather Parisi soffre di agorafobia: “Mi nascondevo nei negozi per sfuggire alla folla”

Heather Parisi soffre di agorafobia. La celebre conduttrice tv, ballerina e showgirl ha rivelato che quando era all’apice del successo in Italia si nascondeva nei negozi per sfuggire alla folla. La 59enne star tv, che da qualche anno vive a Hong Kong con il marito Umberto Maria Anzolin e i loro due gemelli nel 2010, Elizabeth e Dylan, ha raccontato cosa succedeva in quel periodo di grande successo al quotidiano Il Corriere della Sera.

Heather Parisi – Foto: Instagram

“Ero inseguita in continuazione e per sfuggire all’abbraccio troppo caloroso dei fan dovevo nascondermi nei negozi – ha svelato Heather – soffro di agorafobia e la folla mi mette paura. A Milano e a Napoli i fan erano come guardie del corpo e mi proteggevano se mi spostavo per la città: li chiamavo i miei pretoriani”. E a Napoli c’era anche il fan preferito della bionda italoamericana: “A ogni recita di Letto a tre piazze, con Zuzzurro e Gaspare al Teatro Diana, mi faceva recapitare in camerino la mozzarella di bufala, le ciambelle e un mazzo di fiori”.

Perché era così ammirata e adorata dagli italiani? “Venivo guardata come un’aliena – ha raccontato -, forse per via degli occhi azzurri o per via dei capelli lunghi fino al sedere, per la mia esuberanza o per il mio accento. Questo mi faceva sentire ammirata e mi affascinava”.

Redazione-iGossip