Pamela Prati colta da un lieve malore: è ancora giallo sul matrimonio con Marco Caltagirone

Pamela Prati è stata colta da un lieve malore in seguito alle polemiche sollevate sul presunto matrimonio farsa con Marco Caltagirone. Il caso è stato sollevato da Dagospia ed è stato affrontato durante l’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso.

Pamela Prati – Foto: Facebook

Il sito di gossip e attualità Dagospia ha lanciato la bomba: “Pamela Prati si è inventata tutto, il fidanzato è stato creato a fini pubblicitari”. Lo avrebbe fatto per lanciare la sua agenzia di spettacolo, la Aicos Management Marketing & Sponsor. A Live – Non è la D’Urso viene svelato che Pamela Prati è la proprietaria. Ci sono anche le sue agenti, che lavorano nell’agenzia, Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo.

Le sue collaboratrici hanno respinto le accuse: “Non può credere che, dopo 40 anni di carriera, sia sospettata di essersi inventata un promesso sposo per farsi pubblicità”.

Pamela è distrutta e affranta, ma va avanti: “Se non ci credete è un problema vostro, non mio. Io sono felice così”. Dagospia non molla la presa e ha aggiunto che le interviste rilasciate da Marco Caltagirone ai siti web sono completamente false.

Intanto si muove anche la politica. Michele Anzaldi, deputato del Partito Democratico e membro della Commissione di vigilanza Rai, sull’interrogazione presentata alla Rai in merito all’intervista a Pamela Prati sul gossip del momento, la storia con Mark Caltagirone, presumibilmente fittizia ha dichiarato: “Se quella che potrebbe essere anche una storia interessante, si scopre che è falsa, che è fatta per guadagnarci qualcosa, – ha spiegato Anzaldi – allora diventa grave, molto grave”. E ritorna la questione dello strapotere degli agenti televisivi: “Abbiamo fatto un pacchetto di regole per impedire conflitti d’interesse ma la Rai non le applica”.

Redazione-iGossip