Paola Perego e Lucio Presta litigano con la Rai e il caso finisce in tribunale

Paola Perego e Lucio Presta hanno litigato con i dirigenti Rai ed è saltato il ritorno della conduttrice alla tv di Stato. Il manager e marito di Paola Perego non ha raggiunto l’accordo con la Rai poiché la tv di Stato puntava a un taglio del compenso del 10%. Presta chiedeva che il nuovo contratto della moglie tenesse conto anche del danno derivato dalla cancellazione del programma tv di Raiuno, Parliamone Sabato. Ben 13 le puntate saltate e dunque il guadagno perso, oltre al danno di immagine.

Paola Perego e Lucio Presta – Foto: Twitter

Come ben ricorderete dopo la cancellazione del programma di Raiuno, Paola era apparsa in lacrime alle Iene.  La cancellazione di Parliamone Sabato di Paola Perego dai palinsesti Rai aveva scatenato aspre e durissime polemiche, anche politiche. Il caso nazionale più discusso del mese di marzo aveva ovviamente avuto ricadute negative sulla salute della moglie del potente e ricco manager dei vip, Lucio Presta.

Il caso finirà in tribunale: “Depositato atto di citazione a Rai1 per danni immagine, economici e biologici a seguito vicenda Paola Perego”.

Ma non è finita qui. Viale Mazzini studia la contromossa e si riserverà di promuovere eventualmente un’azione risarcitoria per il caso di Parliamone Sabato in quanto la Rai potrebbe contestare che la catena di comando sia stata scavalcata e addebitarne la responsabilità alla Perego.

Stay tuned per saperne di più!

Redazione-iGossip