Silvia Provvedi dopo l’arresto del fidanzato Giorgio De Stefano: “Gli rinnovo amore e vicinanza”

Silvia Provvedi ha rotto il silenzio dopo il clamoroso arresto del fidanzato, uno dei boss della ‘ndragheta Giorgio De Stefano. Il compagno della vincitrice dell’Isola dei famosi ed ex concorrente del Grande Fratello Vip è stato arrestato durante un blitz in Calabria grazie al monitoraggio di alcuni summit di ‘ndrangheta effettuato nell’operazione Malefix.

Gli inquirenti sono riusciti a ricostruire il tentativo di scissione della famiglia facente capo a Luigi Molinetti dalla casa madre dei De Stefano, storicamente egemone anche nel centro di Reggio Calabria. De Stefano, soprannominato “malefix” dalla compagna, è figlio illegittimo del boss Don Paolino, ucciso nel 1985. Nato Giorgio Confello Fibio, gli è stato permesso nel tempo di prendere il cognome del boss e avrebbe preso anche un posto nell’organizzazione criminale della famiglia.

Silvia Provvedi lancia un messaggio d’amore a Malefix

In un post condiviso sul suo profilo Instagram, la cantante del duo musicale Le Donatella ha dichiarato: «Ritengo doveroso dover dire due parole alle tantissime persone che mi vogliono bene e che mi stanno esprimendo solidarietà. Vi ringrazio di cuore davvero tutti».

E poi ancora: «Non parlerò più di questa triste vicenda che ha coinvolto me e tutta la mia famiglia fino alla conclusione delle indagini, perché penso sia una mancanza di rispetto nei confronti di una magistratura in cui ho sempre creduto e in cui credo tutt’ora. Al mio compagno Giorgio rinnovo sempre di più il mio amore e la mia vicinanza. Grazie ancora a tutti vi abbraccio».

Redazione-iGossip