Silvio Berlusconi smentisce la crisi di coppia con Francesca Pascale

Silvio Berlusconi compirà 80 anni domani e per l’occasione ha rilasciato un’intervista speciale al direttore del suo giornale di gossip Chi, Alfonso Signorini. L’ex presidente del Consiglio dei ministri ha smentito la crisi di coppia con la sua fidanzata Francesca Pascale e ha attaccato i giornali: “Non c’è alcuna crisi tra noi, come invece si ostinano a scrivere i giornali”.

Silvio Berlusconi con Francesca Pascale - Foto: Instagram
Silvio Berlusconi con Francesca Pascale – Foto: Instagram

Il fondatore e leader di Forza Italia ha poi spiegato che l’amore è stato importante nella sua vita, anche se la passione e l’impegno per il suo lavoro hanno spesso preso il sopravvento.

Qual è stato il giorno più bello della sua vita? Quando il padre Luigi, antifascista rifugiato in Svizzera dopo l’8 settembre, rientrò in Italia raggiungendo la famiglia a Oltrona di San Mamette: “Avevo solo 9 anni, ma quel giorno lontano lo ricordo come se fosse ieri. Quando scese dal treno che arrivava da Como mi prese in braccio e mi portò tra le braccia fino a casa, mentre io lo riempivo di baci. Ecco, quello è stato il giorno più bello della mia vita”.

Il giorno più triste del patron di Mediaset? Quando è morta sua madre. “Perderla è stata una sofferenza forte, profonda – ha confessato Silvio Berlusconi – Il nostro rapporto era speciale: ci sentivamo al telefono almeno due volte al giorno e ogni volta lei mi diceva quanti rosari aveva sgranato per me. Quando mia madre è morta, l’ho sostituita con Marina: Marina oggi per me è madre, sorella e figlia”.

Buon compleanno Silvio Berlusconi!