Emilio Fede “Quando ho lasciato il Tg4 ho pensato al suicidio”

91322481bfde8e5b2d872d9e2fb0fd50

Emilio Fede ha pensato di farla finita. A confessarlo è stato lo stesso ex direttore del Tg4 in un’intervista al settimanale Chi in cui ha parlato del dolore e della sofferenza causate dalle sue dimissioni forzate come direttore del Tg4 “Certo, Mediaset mi ha offerto, e sarò sempre grato all’azienda, un contratto e un ufficio, la mia storia è stata rispettata” ha spiegato Emilio Fede “Ma mi addolora non poter più comunicare in tv” ha spiegato.

Lasciare il Tg4 mi ha procurato una crisi fisica e psicologica” ha rivelato Emilio Fede “Ho sempre lavorato dieci ore al giorno, facendo un mese di vacanza in 25 anni. Mi sono trovato improvvisamente senza tutto questo, immerso in una grande tristezza e solitudine e non nego che ci sono stati momenti, in quelle lunghe notti, in cui ho pensato di farla finita” ha rivelato Fede “non potevo sopportare la mortificazione di essere dipinto come uno che, alla sua età, commette azioni tanto vili”

Qualcosa però l’ha fermato dal commettere quel terribile gesto, ossia il ricordo di Papa Giovanni Paolo II “Quando ero direttore al Tg1 venni ricevuto da Giovanni Paolo II, ascoltai la messa e presi la comunione” ha spiegato Fede “Sua Santità mi fece una carezza e mi illuminò sul concetto di solidarietà. Ecco, in una di quelle notti più tormentate mi ha sorretto il pensiero del Papa. Ma la ruota che ha girato per tanti anni a mio favore ha cominciato ad andare all’incontrario”

Infine Fede ha parlato della moglie Diana che l’ha aiutato ad uscire dalla depressione di quei mesi “Ho la donna che non merito di avere, perché è straordinaria, Berlusconi dice sempre che Diana è la parte migliore della famiglia. Mia moglie va sempre a testa alta, ha costruito una famiglia straordinaria. La sua unica disavventura è stata quella di avere incontrato Emilio Fede.”

Valentina