Al Bano Carrisi e Lorella Cuccarini criticano Claudio Baglioni ed esaltano il Governo: scoppia la polemica in Rete

Al Bano Carrisi e Lorella Cuccarini hanno criticato le dichiarazioni del direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo 2019 Claudio Baglioni sui migranti e hanno esaltato il pugno duro del Governo guidato dal Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio e dalla Lega di Matteo Salvini.

Al Bano Carrisi e Lorella Cuccarini – Foto: Instagram

Durante la conferenza stampa di presentazione della 69esima edizione del Festival di Sanremo Claudio Baglioni ha dichiarato che siamo alla farsa in merito alla questione migranti. Il leader della Lega nonché ministro dell’Interno Matteo Salvini ha replicato duramente su Twitter: “Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo”.

Il direttore artistico e conduttore di Sanremo 2019, Claudio Baglioni, è finito nel mirino della direttora di Raiuno. Il quotidiano La Stampa ha rivelato: “Di sicuro, dicono le persone a lei vicine, l’ipotesi di un Baglioni Ter che l’artista aveva caldeggiato, cade miseramente nel vuoto: Baglioni addio all’Ariston, almeno finché ci sarà questa guida alla rete ammiraglia. Non era suo compito [di Baglioni, ndr], si dice, parlare della linea editoriale di Rai1 e neanche praticarla. Il suo nome è tenuto in altissima considerazione per quanto riguarda la sua qualità artistica. E basta”.

La posizione di Al Bano e Lorella Cuccarini

Il celebre cantautore pugliese Al Bano Carrisi ha dichiarato al settimanale Oggi: “Rispetto i migranti, perché lo sono stato anch’io. Però ci vuole ordine, perché l’immigrazione selvaggia porta il caos. Certo che bisogna aiutare chi fugge dalla guerra, chi scappa dalla fame e dalle ingiustizie, ma ci vuole un’idea europea. Non può pesare tutto sull’Italia che è già disastrata di suo”. E sul ministro Matteo Salvini ha aggiunto che “è un politico che mantiene ciò che promette e per questo non posso che applaudirlo”.

La star tv e showgirl Lorella Cuccarini ha difeso a spada tratta il Governo giallo-verde e ha criticato l’attuale sistema politico dell’Unione europea dalle pagine del settimanale Oggi: “Siamo in austerity. Abbiamo un tasso di disoccupazione altissimo: 5 milioni di poveri. E mi dite che bloccare l’immigrazione è di destra? È sacrosanto. Savona sogna un’Europa che agisca davvero come uno Stato unico. Per prima cosa dovrebbero permetterci di decidere davvero chi ci rappresenta lì. Il Parlamento europeo non conta nulla e la Commissione decide al di sopra dei popoli sovrani. Se stare in Europa significa accettare regole che ammazzano l’economia, non vale la pena. Ci trattano da sorellastra”. Per poi aggiungere: “La differenza non è più tra destra e sinistra ma tra chi pensa agli elettori e chi alle élite e alla finanza. Ci ritroviamo intrappolati nel pensiero unico, che ha un disegno dietro. Il mercato impone le leggi e tutto il resto. Prenda l’Europa: ce l’hanno raccontata come un’idea meravigliosa, ma quella che viviamo esiste solo attorno all’Euro, che ci ha impoveriti”.

Ma il popolo del web si è spaccato in due. Al Bano e Lorella Cuccarini sono stati criticati duramente anche dai loro stessi follower. Un sostenitore di Lorella ha commentato sotto a un post della star tv: “L’ammiravo, ma le sue dichiarazioni a favore di questo Governo di destra, razzista, illiberale e omofobo sono state una grande delusione”. Un altro ha aggiunto: “Si vergogni per le sue dichiarazioni a favore di questo Governo”. E ancora: “Ricordo che al catechismo insegnavano cose tipo: ‘Ama il prossimo tuo come te stesso’… non ricordo che la frase continuasse con ‘basta che sia bianco, italiano e cristiano’, ma forse l’edizione del mio libricino è ormai fuori moda. Gentile Signora Cuccarini… che delusione certe sue esternazioni”. Critiche social molto dure anche nei confronti di Al Bano.

Redazione-iGossip