Alba Parietti controquerela Selvaggia Lucarelli

Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli: lo scontro mediatico-giudiziario continua senza esclusioni di colpi. Alba è stata querelata per diffamazione da Selvaggia, che ha chiesto un risarcimento danni di 180mila euro, per averla insultata e diffamata sia in tv sia sui social network durante l’ultima edizione del programma tv di Raiuno, Ballando con le stelle. Come ben ricorderete l’ultimo scontro violento e al vetriolo sui social network tra Selvaggia e Alba con tanto di insulti e offese personali aveva spinto l’irriverente opinionista tv e blogger Selvaggia Lucarelli a rinunciare alla finale dello show di Raiuno. Alba Parietti aveva accusato Selvaggia Lucarelli di essere una mitomane, megalomane e bugiarda: “E’ una zecca e sanguisuga inutile“. La mamma vip e conduttrice radiofonica Selvaggia Lucarelli aveva accusato Alba Parietti di essere affetta da manie di persecuzione. Ora Alba ha deciso di controquerelare Selvaggia!

Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli – Foto: Facebook

In un’intervista rilasciata a Il Dubbio, la celebre opinionista tv ha rivelato: “Non accetterò la richiesta della Lucarelli perché non ho fatto proprio nulla. Anzi, chiederò a mia volta un risarcimento, mi trovo costretta a rispondere. Sono curiosa di sapere da cosa si sente danneggiata, come quantifica questi danni visto che è stata riconfermata. Quello che mi fa strano è che lei non abbia rispettato il contratto con il programma non partecipando all’ultima puntata, per questioni che non hanno senso. Lei era nella posizione più forte, come ha ricordato, in quanto giudice. Fossi nei futuri concorrenti chiederei una clausola nel contratto per evitare queste situazioni. Non si può essere presi di mira”.

Per poi aggiungere: “In 35 anni di carriera ho discusso con tutti, da Sgarbi a Salvini. Siamo su un ring, si è mai visto un pugile che piglia un cazzotto e chiede i danni? Me li ha chiesti perché ho risposto alle sue botte e ora ho dovuto dare mandato al mio legale a procedere. E’ avvenuto sotto gli occhi di tutti: sono stata provocata costantemente per 10 puntate, in tv e sul web. Alla fine, come tutte le persone normali, sono esplosa e ho detto delle cose delle quali non mi posso pentire. In quel momento rispecchiavano il mio stato d’animo e la mia frustrazione”.

Alba Parietti ha poi sottolineato: “I suoi post contro di me sono stati eliminati ma c’è gente che li ha conservati. Hanno cancellato anche dei video in cui mi prendevano in giro. Io non ho coinvolto i suoi affetti. Sono stata derisa sul web con frasi volgari o tramite interviste in cui lei sosteneva che sono niente e nessuno, che non ho mai lavorato, con articoli irrispettosi e mistificando le mie battute. Bisogna rivalutare l’idea che queste trasmissioni debbano per forza tirare fuori non il peggio delle persone”.