Alba Parietti difende Elettra Lamborghini e punge Selvaggia Lucarelli

Alba Parietti ha difeso Elettra Lamborghini e ha riservato una stoccata al vetriolo nei confronti dell’opinionista tv e giornalista Selvaggia Lucarelli sui social. Tra Alba e Selvaggia non corre buon sangue. Anzi ci sono in corso diverse cause tra le due opinion leader in seguito alla passata partecipazione della Parietti come concorrente a Ballando con le Stelle.

Ieri Elettra Lamborghini ha disertato Domenica In di Mara Venier per Selvaggia Lucarelli poiché quest’ultima alcuni giorni fa su Twitter l’aveva paragonata al Coronavirus della musica.

SCOPRI LA BIOGRAFIA, LA CARRIERA E LA VITA PRIVATA DI ELETTRA LAMBORGHINI

Ieri Alba ha scritto sui suoi profili social: «Non vorrei essere oggi nei panni di Selvaggia Lucarelli su Raiuno, le sue critiche veramente spietate irriverenti e provocatorie come nel suo stile a tutti i cantanti e alle canzoni da Achille Lauro ad Alberto Urso a Enrico Nigiotti hanno fatto saltare per aria la sala dell’Ariston».

Se Achille Lauro ha risposto con educazione a Selvaggia Lucarelli, lo stesso non si può dire degli altri due artisti. Ma per la showgirl il pubblico della sala di Domenica In è «allergico da sempre alle critiche sui cantanti, reduci dalla gara, giuste o sbagliate che siano». Alba Parietti poi è andata anche oltre, arrivando alla vicenda Elettra Lamborghini: «Non voglio entrare in merito e dinamica, ha criticato ferocemente la ragazza, senza che lei desse peraltro la sua versione, ma decidendo che la causa era la paura di un confronto diretto con sua persona».

Alba ha poi ricordato la sua querelle proprio contro Selvaggia: «Le vorrei ricordare che lei tre anni fa decise di non partecipare all’ultima puntata di Ballando con le Stelle con tanto di comunicato, proprio in virtù della mia di presenza peraltro non occasionale ma fissa». E quindi la showgirl ha spiegato che Selvaggia Lucarelli «voleva la mia testa nonostante fossi evidentemente molto provata e stressata dalla gara, dalla fatica e dalle sue continue provocazioni cedetti e ricambiai».

Quella richiesta comunque sarebbe caduta nel vuoto, ma comunque c’è una «causa penale e civile che ci trascineremo per anni, che mi ha fatto e ho ricambiato, con richiesta danni, nota a tutti, che intaserà le aule di tribunali». Alba Parietti ha rivelato anche che la giornalista e scrittrice «non ha mai voluto chiudere serenamente, non ha mai accettato di capire le mie ragioni», anzi avrebbe coinvolto «la Rai, il suo giornale, la trasmissione e creando problemi e rotture incredibili». Il post si è concluso con una provocazione: «Se l’offesa la fate a me (dice riferendosi a Selvaggia Lucarelli, ndr) siete condannati a rappresaglie, cause civili, penali, senza pietà, se l’insulto lo fa lei è diritto di esercitare la professione della giornalista. E di paragonarti al Coronavirus».

Redazione-iGossip