Amici 10 : Michelle Lascia La Scuola

amici 10 La quinta puntata del pomeridiano di Amici 10 è terminata. Gli avvenimenti dei ragazzi della scuola dei talenti, come ogni sabato sono stati entusiasmanti e avvincenti. Tante le sorprese di questa quinta puntata: la sfida tra Stefan Di Maria Poole e Giuseppe Di Paola , l’esame d’ingresso per Diana Del Bufalo, Francesca Nicolì alle prese con La Divina Commedia, e la punizione per Gabriella Culletta, sorpresa a fumare all’interno della scuola
Se avete perso la quinta puntata del pomeridiano di Amici, o semplicemente volete rivedere e commentare con noi la puntata ecco per voi un riassunto.

Luca Zanforlin apre Amici 10 del 30 ottobre 2010 e ricorda al pubblico da casa e a quello presente in studio la campagna Save The Children. Il televoto viene chiuso e va in onda la pubblicità.
Sono le ore 14.18, dopo il piccolo break pubblicitario entra nello studio di Canale 5 Maria De Filippi e comincia, così ufficialmente, la quinta puntata di Amici 10

La trasmissione ha inizio con la sigla. Cantanti e ballerini impegnati nell’esecuzione canora e nelle coreografie che accompagnano il brano Ti Vorrei scritto per l’occasione dall’ex di Amici Pierdavide Carone
Si inizia con una lamentela da parte della Commissione sul rendimento dei ballerini. La prima a parlare è la maestra Alessandra Celentano che chiede che venga messo in discussione il banco della ballerina Michelle Vitrano. Per Alessandra la ballerina ha due problemi:l’altezza e la lentezza nell’esecuzione dei movimenti. La Commissione di danza approva le mozioni mosse dalla Celentano, e per tutti i membri la ballerina deve lasciare la scuola di Amici .
Michelle allora, cerca di difendersi parlando di un blocco psicologico ma i professori di danza non sembrano convinti dalle scuse usate dalla ragazza. Michelle è disperata e chiede una sfida, un ultimo tentativo per rimanere dentro la scuola. Garrison risponde alla ballerina di no,perché sarebbe una sfida inutile: “Sei lenta ad apprendere, ti correggiamo sempre le stesse cose…“.
Anche per Luciano Cannito la situazione non è molto diversa: “Non possiamo cambiare ogni volta la coreografia perché non riesci a farla al meglio”. Micelle in lacrime lascia la scuola.

Il secondo ballerino chiamato a rapporto è Vito Conversano. La Celentano che aveva approvato il suo ingresso nella scuola con voti altissimi si sente delusa. I motivo un RVM che mostra uno sfogo di Vito che dopo l’esecuzione della celentano si era fatto male:“Quella scema (N.d.R. la Celentano ) mi ha dato il pezzo che ho ballato una m**da“.

Per il ballerino un provvedimento disciplinare che verrà discusso e deciso in seguito da tutta la commissione.

WebWriter