Amy Winehouse morta, oggi il funerale

Amy Winehouse morta, oggi i funerali a Londra.

Oggi si tiene a Londra il funerale di Amy Winehouse. L’ultimo saluto alla cantante verrà dato presso il cimitero di Edgwarebury, nella parte nord della capitale inglese, città dove Amy risiedeva e dove è stata trovata morta. L’autopsia che è stata eseguita sul corpo della cantante non ha portato ancora ad una risposta precisa circa le cause della morte, portandola ad unirsi al “Club dei 27” .

Proprio relativamente alla cause del decesso, il dubbio è che la ragazza sia morta per un miscela fatale di ecstasy e alcol oppure per una crisi epilettica, cosa di cui sono convinti i genitori. Ora bisognerà solo attendere il risultato degli esami tossicologici ed istologici, che dovrebbe arrivare entro 4 settimane al massimo, per poter avere una risposta, si spera, più chiara.

Dopo il rito presso il cimitero si terrà la crematura del corpo della cantante, a cui seguirà un funerale religioso presso una sinagoga londinese, riservato solo a pochissime persone. Le ceneri di Amy Winehouse verranno poi mischiate con quelle della nonna, Cynthia, adorata dalla cantante e deceduta cinque anni fa a causa di un cancro.

Ora si è già scatenato il gossip intorno al testamento della cantante. Sembra che il patrimonio personale di Amy Winehouse, stimato in 10 milioni di sterline circa, verrà diviso tra il fratello e i genitori, che si sono separati quando Amy aveva 9 anni. Nulla andrà invece all’ex marito della cantante, Blake Fielder-Civil, attualmente detenuto a Leeds per possesso di arma da fuoco e per furto. Blake non è stato presente al funerale della cantante dato che non ha ricevuto il permesso di uscita da parte del direttore del carcere, ma se anche fosse potuto uscire per quelle poche ore, il padre di Amy Winehouse non gli avrebbe permesso di essere presente, dato che egli lo ritiene responsabile della morte della figlia, poiché sarebbe stato lui a portarla nel giro di alcol e droga che l’ha condotta alla morte.

WebWriter