Anna Falchi smonta Gabriel Garko: “Dopo Sanremo 2016 è iniziato il suo tracollo”

Anna Falchi non ha peli sulla lingua e l’ha dimostrato anche ieri durante l’ultima puntata del programma tv SbandatiLa star tv e attrice italiana Anna Falchi ha analizzato il tracollo del suo collega Gabriel Garko dopo la partecipazione come co-conduttore al Festival di Sanremo 2016. Il giudizio della sensuale e bellissima attrice è stato piuttosto duro e schietto: “Diciamo che Garko se l’è cercata. Prima che facesse Sanremo era idolatrato da tutte le donne, un mito, il bello e impossibile. Si è troppo umanizzato, ha fatto vedere le sue debolezze. Ha dimostrato di non essere in grado di imparare a dire due battute, quindi non sappiamo come facesse a interpretare intere fiction”.

Anna Falchi – Foto: Facebook

Il sex symbol degli anni Novanta e Duemila, che continua a far impazzire il pubblico maschile, ha poi affermato: “Da lì c’è stato il tracollo di Gabriel Garko. Anche a livello di serate praticamente non se lo vogliono più prendere. Adesso cercherà di rifarsi. Però quel genere melo che andava veramente molto bene adesso va male, perché è fatto talmente male che la gente si rifiuta di vederlo”.

Pochi giorni fa l’ex co-conduttrice del Festival di Sanremo ha parlato delle sue ospitate in tv e dei suoi amori vip alla trasmissione radiofonica di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. La super tifosa vip della Lazio ha dichiarato: “Non è assolutamente vero che non mi invitano più in tv – ha detto l’ex valletta del Festival di Sanremo -, anzi, ultimamente sono diventata prezzemolina. La mia uscita da Baudo era solo una battuta per lusingarlo, una cosa tipo: Pippo, se non mi inviti tu…Sono andata ospite da Baudo, poi ho visto che sono uscite delle agenzie che riportavano virgolettato il mio ‘grido di dolore’: io sono trasecolata. Non ho detto che vivo di queste cose, anche qui le cose sono andate diversamente. Ho detto che vivo facendo la tv, ogni tanto facendo l’ospite ma non solo. Io mi definisco un’artistoide, che sa fare tutto. Cosa mi piace fare di più nel mondo dello spettacolo? La radio. L’ho fatta per diversi anni, mi piace moltissimo”.

Davvero curioso l’aneddoto sulla sua precedente love story con l’immobiliarista Stefano Ricucci: “Quando lo conobbi era un persona poco nota, un immobiliarista, che mi corteggiava. Vero, il primo regalo che mi fece fu un aspirapolvere, perché io sono una maniaca dell’ordine. Per rompere un po’ il gelo durante durante una riunione con altri finanzieri, in cui si parlava di Opa, io dissi: ‘Lanciamo una topa’… ma era una battuta! Mi guardarono tutti un po’ in cagnesco, fulminandomi con lo sguardo”.

A presto con nuove news e indiscrezioni su Anna Falchi!

Redazione-iGossip