Anna Laura Millacci “Massimo Di Cataldo mi ha picchiato facendomi abortire”

Millacci-622x363

Continuano le accuse mediatiche fra il cantante Massimo Di Cataldo e la compagna Anna Laura Millacci che lo ha accusato di averla picchiata selvaggiamente addirittura causandole anche un aborto. “In 13 anni insieme mi avrà picchiata quattro, cinque volte, ma non così forte da provocarmi un aborto” ha rivelato la donna in un’intervista dopo aver denunciato il fatto su Facebook postando alcune foto choc.

“Lui ha questo vizio. Nell’ultima lite mi ha dato un sacco di botte, io ero incinta e ho avuto un aborto la mattina stessa che mi ha menato” ha detto la donna che è famosa per aver recita ne i Ragazzi del muretto “Non sapevo nemmeno di essere in attesa. Vorrei responsabilizzarlo, lui deve imparare a fare il padre. E poi volevo che la notizia facesse il giro dei suoi amici: è andato a “piangere” da loro e li ha convinti di essere la vittima. A vederlo carino, un angioletto, tutti sono venuti da me a dirmi ‘poverino, lo hai buttato fuori casa’. Perfino con i miei genitori ha cercato di fingere.

A causare la rabbia di Di Cataldo forse la rivalità professionale nella coppia “Ultimamente non sopportava il mio successo dopo che ho aperto una mia galleria. Mi ha detto: ‘In casa di artista ce n’è uno solo’. Voleva che rimanessi in casa, è molto ambizioso, in competizione” ha spiegato la donna “Tra poco uscirà il suo nuovo cd e non voglio fargli pubblicità che non merita. La denuncia avrebbe danneggiato mia figlia di due anni. Ho paura che non gliela facciano più vedere, e non voglio che la bambina cresca senza un padre. So che con lei non alzerebbe mai le mani, non è una persona cattiva”.

Intanto Di Cataldo si difende dalle accuse “Come può una donna, madre di mia figlia, arrivare a tanto, alterando la realtà, solo perchè una storia finisce? Farò di tutto per tutelarmi, prima come uomo e poi come artista” ha detto.

Valentina