Atalanta, il vero miracolo della seria A

Colantuono, il tecnico che ha portato l'Atalanta a recuperare già completamente la penalizzazione
Atalanta
, il vero miracolo della serie A, che se non fosse partita con i 6 punti di penalizzazione, ora sarebbe in testa alla classifica.  Il campionato ha, quindi, almeno fino a questo momento, una regina che di fatto è detronizzata dai punti di penalizzazione. Oggi, senza il -6 sarebbe a 10 punti, quindi guiderebbe con tre lunghezze di vantaggio la classifica su ben più blasonate concorrenti. Una vera sorpresa.

Colantuono, in solo 4 giornate di campionato, è riuscito a recuperare lo svantaggio iniziale e a mettersi già in una posizione di classifica più che dignitosa. Ovviamente, si è appena all’inizio del torneo, ma se il buongiorno si vede dal mattino, c’è da pensare che, come minimo, l’Atalanta dovrebbe raggiungere la quota salvezza con una certa tranquillità.
E il miracolo della squadra bergamasca ha anche un altro nome importante, quello di Pier Paolo Marino, l’ex direttore sportivo del Napoli che è riuscito a mettere su una compagine in grado, non solo di vendere cara la pelle, ma di fare molto di più.

“La responsabilità oggettiva”, dice Marino, “è una vera assurdità. Questa regola assurda vale solo per il calcio, mentre andrebbe abolita, o quantomeno modificata. Se in una banca il cassiere o un funzionario ruba dei soldi, mica chiudono la banca. Si taglia la mela marcia e la banca continua a lavorare. Stesso discorso andrebbe fatto per il calcio. Se un giocatore è colpevole di un illecito sportivo, sempre ovviamente che sia ampiamente dimostrato, perché il danno che è oltre tutto di una certa rilevanza economica lo deve subire la società? L’Atalanta nel caso specifico”.

Ora il bravo Colantuono dovrà cercare di mantenere alta la concentrazione dei suoi giocatori, per evitare che possano inconsapevolmente ritenersi già appagati per aver recuperato, in men che non si dica, la penalizzazione inflitta all’Atalanta, e quindi ritornare ad essere una squadra normale, una provinciale, cosa che al momento non è.

WebWriter