Barabara Berlusconi pazza di Pato “12 ore di aereo per vederlo 3 giorni”

barbara-berlusconi-vanity-fair-32-2011_650x435

Dovranno ricredersi tutti quelli che davano per finita la storia fra la rampolla di casa Berlusconi, Barbara Berlusconi e l’ex calciatore del Milan Alexandre Pato. Da quando il bel brasiliano ha lasciato l’Italia per giocare nel Corinthians, dall’altra parte del mondo, il loro amore non solo non è finito, ma si è anche rinforzato. La bella Barabara infatti sarebbe così innamorata del suo Alexandre da essere disposta a fare anche 12 ore d’aereo di seguito per incontrarlo anche solo per un giorno “Vado a trovarlo quando posso, anche solo per tre giorni” ha rivelato Barbara “E’ fattibile. Quando due persone si vogliono  bene, si rispettano e c’è la volontà di restare insieme tutto è possibile.  Certo, è faticoso, ma sono disposta a fare 12 ore di volo per  incontrarlo”

Poi ha spiegato “Devo dire la verità: siamo entrambi molto impegnati. La mia relazione  affettiva ha un grande valore, ma ce l’ha anche il mio lavoro, la crescita  personale, e soprattutto i miei figli. Penso che la stessa cosa valga per  Alexandre. Siamo due persone attive, siamo giovani, ci stiamo ancora  costruendo una vita: è giusto perseguire ciascuno i propri obiettivi, anche a  costo di fare delle rinunce”.

Barbara ha parlato anche del  legame con il padre Silvio “Vorrei vedere mio padre invecchiare circondato dai  suoi figli, dai suoi nipoti, che lui ama moltissimo. Lo vorrei con tutti noi  intorno a dimostrargli l’affetto che non gli facciamo mai mancare. Siamo una  famiglia molto unita, un valore che ci hanno trasmesso i nostri genitori. Il  desiderio è di poter stare insieme, poter condividere, confrontarsi, anche nel  lavoro è bello ed è un onore poter avere a fianco un uomo come mio  padre”. Riguardo la nuova fidanzata di berlusconi però ha risposto secca evitando di parlare di Francesca  Pascale “Questo è  un argomento che fa parte della sfera sentimentale di mio padre. Sulla quale non  ho nulla da dire”.