Barbara D’Urso e il rifiuto a Silvio Berlusconi: “Era sposato”

Barbara D’Urso ha parlato del suo rifiuto all’ex presidente del Consiglio dei ministri e del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, durante la puntata di ieri di Pomeriggio 5. Incalzata dal 66enne critico d’arte, saggista e politico Vittorio Sgarbi, la Dottoressa Giò è tornata a parlare di quando rifiutò la corte al patron di Mediaset.

Barbara D’Urso e Silvio Berlusconi – Foto: Instagram

Durante il dibattito sulla castità, il sindaco del comune di Sutri ha ricordato che la presentatrice tv di Domenica Live e Pomeriggio 5 non ha mai accettato la corte dell’ex premier.

La conduttrice tv Barbara D’Urso ha preso la parola per precisare come si svolsero i fatti. “Non sono io che sostengo oppure ho divulgato di non avere mai avuto una storia sentimentale con il presidente Silvio Berlusconi – ha precisato Barbara -, ma è stato lui che lo ha voluto divulgare in diretta davanti a me tempo fa”. Quindi è scesa nei dettagli, spiegando cosa sarebbe accaduto ben 40 anni fa: “È vero, anni fa il dottor Silvio Berlusconi mi fece la corte. Io ero molto piccola e anche lui era molto giovane ma io non ho mai accettato la sua corte perché in quel periodo…”. Vittorio Sgarbi ha completato la frase della conduttrice: “Lui era sposato”. Barbara D’Urso ha proseguito: “Lui era ancora in fase… è la verità. Lui è stato un gran signore quindi non ci ha provato mai più, è stato elegantissimo e quindi ora si diverte a raccontarlo in giro dopo 40 anni”.

Il corteggiamento di Berlusconi a Barbara D’Urso risaliva al 1977, quando lui all’epoca risultava sposato con Carla Elvira Lucia Dall’Oglio. Dopo il suo rifiuto, il patron di Mediaset e l’attrice campana sono rimasti in ottimi rapporti.

Redazione-iGossip