Billy Joe cacciato dall’aereo

Strano episodio accaduto al leader dei Green Day, Billy Joe. Il cantante punk-rock si trovava su un aereo ad Okland pronto per decollare, ma qualcosa è andato storto. Billy Joe è stato cacciato dall’aereo, tutto a causa di un abbigliamento un pò troppo fuori dal normale. In poche parole i passeggeri dell’aereo si sarebbero lamentati dei pantaloni troppo bassi indossati dal cantante. Una situazione che è stata fatta presente subito a Billy Joe, ma quest’ultimo non avrebbe gradito l’ordine di alzarsi i pantaloni. Attenzione però, il leader dei Green Day aveva dei pantaloni un pò troppo a vita bassa, ma non è che era in mutande. Nonostante questo però Billy Joe è stato cacciato dall’aereo.

Tutto perché non ha voluto eseguire gli ordini di una hostess e puntualmente il cantante è stato fatto scendere dall’aereo. Un episodio che ha lasciato senza parole Billy Joe, che subito si è sfogato sulla sua pagina personale di Twitter: “Sono appena stato cacciato da un aereo perché avevo i calzoni troppo bassi! Non scherziamo!”. Secondo però una giornalista che era anche lei presente su quel volo, Billy Joe è stato cacciato dall’aereo soprattutto per la risposta non proprio carina data alla hostess. In realtà però la compagnia aerea si è subito scusata con il leader dei Green Day imbarcandolo poi sul volo successivo.

Insomma un putiferio sorto alla fine per nulla, anzi si è cercato di risolvere il tutto in maniera molto amichevole, evitando di mettere in mezzo avvocati o far partire qualche denuncia. Siamo curiosi di capire che fine farà l’equipaggio di quel volo che non ci ha pensato su due volte a cacciare dall’aereo Billy Joe. La prossima volta farà bene il signor Armstrong a indossare un abbigliamento meno “sconcio”, ovviamente se ci guardiamo un pò in giro ci sono milioni e milioni di ragazzi che portano i pantaloni a vita bassissima, insomma è la moda e bisogna farsene una ragione.

WebWriter