Bradley Cooper “Vivo a casa con mia madre”

B3193516FFDB1C90C95DC4C3C7F9_h467_w598_m2_q90_cVYnWhAtk

Bello, anzi bellissimo, ma purtroppo… mammone! L’attore di Hollywood Bradley Cooper, considerato un vero sex simbol, ha raccontato di vivere ancora a casa con sua madre e di essere molto legato a lei tanto da condividere con “mammina” ogni cosa. I due inoltre si sono legati ancora di più quando il padre dell’attore,  Charles J. Cooper, è venuto a mancare nel 2011 a causa di un brutto male “La morte è diventata molto reale e tangibile” ha raccontato il divo di Hollywood “Perché mio padre, che era stato con me per 36 anni della mia vita, adesso non c’è più. L’ho visto morire, ero accanto al letto e lo guardavo. Respiravo con lui e ho visto il suo ultimo respiro, poi non c’era più. Ho vissuto tutto. È stato un momento-spartiacque che ho avuto il privilegio di vivere. Ha cambiato tutto.”

“Mio padre mi ha fatto due doni: l’avermi avuto ed essere morto con me.” ha detto Bradley Cooper “Ero un ragazzo che tremava all’idea di parlare in pubblico, adesso non mi innervosisco più per niente. Non posso controllare tutto.” ha spiegato “Ho visto mio padre morire ed ho capito che è così che moriremo tutti. È stato come passare dal conoscere una cosa a livello intellettuale al conoscerla in maniera tangibile”

Bradley vive quindi con sua madre e ama portarla con lui a tutte le feste e alle cerimonie importanti, come quella per gli Oscar dove l’attore ha rischiato di vincere il premio con il suo ultimo film “Il lato positivo”. “Sa che viviamo insieme?” ha raccontato “Purtroppo mio padre è mancato da poco e ho sentito che dovevo prendermi cura di lei…” ha raccontato È ancora troppo presto [per lasciarla sola], mia madre è italiana e sono stato tirato su come il tipico maschio italiano. A lei piace starmi intorno ovunque io vada. Le basta questo. Perché dovrei negarglielo?”