Calciomercato Inter: ancora Tevez nei piani di Moratti

Claudio Ranieri, dal suo arrivo sulla panchina dell'Inter, la squadra sembra essere rivitalizzata
Il calciomercato dell’Inter è tutto concentrato sulla corsa a Tevez, visto che il numero delle pretendenti della forte punta argentina sembra crescere di giorno in giorno.
Inter, Milan e Juve, tutti a caccia dell’Apache che, ormai, di fatto è un ex giocatore del City, anche se l’ufficialità dovrà aspettare, per ovvie ragioni, il prossimo gennaio. Ma ormai l’Inter sembra aver rotto gli indugi. I dirigenti del club nerazzurro stanno operando un vero e proprio pressing sul club di Mancini, per cercare di assicurarsi Tevez a gennaio, anche se non potrà poi essere utilizzato per la Champions. Ma poco importa; a gennaio tornerà disponibile per l’Europa già Forlan e l’attaccante argentino, dal canto suo, potrà rendersi utilissimo per la corsa scudetto.

Lo stesso Ranieri ha dato il suo assenso all’arrivo di Tevez, anzi si potrebbe dire che sta spingendo in tal senso. Il problema è solo e sempre il solito: i soldi, i tanti soldi che il City vorrebbe in cambio, ma ormai il buon senso imporrebbe un certa moderazione.
Un errore, sia Mansour che Mancini, lo hanno già fatto quando si sono intestarditi a voler trattenere l’Apache quando questi chiedeva, invece, a più riprese di essere ceduto. D’accordo, a Manchester l’argentino prende una vagonata di soldi, oltre  8 milioni di € a stagione, ma sembra che i soldi non siano tutto, visto che il motivo della richiesta di essere ceduto era legato alla sua famiglia che non vuole vivere in Inghilterra ed è tornata in Argentina.
Il buon Tevez aveva già espresso  il suo gradimento a all’Inter come destinazione, e quindi l’inserimento delle altre due contendenti italiane, potrebbe alla fine dimostrarsi solo una semplice azione di disturbo, e nulla più.

L’opzione di acquisto alla quale sta lavorando l’Inter è il prestito con diritto di riscatto e pagamento della cessione definitiva  dilazionato in tre anni. Visto che lo sceicco non dovrebbe avere un bisogno immediato di  contanti, potrebbe essere una soluzione praticabile.

WebWriter