Calciomercato Milan, Montolivo in arrivo? Allegri, Ibrahimovic il leader!

Calciomercato Milan, il sogno si chiama Montolivo! Al secondo giorno di ritiro a Milanello, è Massimiliano Allegri, con le sue dichiarazioni, a far sognare i tifosi. Sullo sfondo della vicenda sul Lodo Mondadori che avrebbe potuto allontanare, secondo molti esperti, il Presidente Berlusconi dal Milan, dopo le rassicurazioni di Galliani il team rossonero si prepara ad eccellenti colpi di calciomercato.

L’allenatore Allegri spiazza tutti facendo qualche nome eccellente che, ne siamo sicuri, farà sognare la Milano sponda rossonera. Primo fra tutti Riccardo Montolivo, il gioiellino dai piedi “fatati”, ex Fiorentina e tassello importante della nazionale di Cesare Prandelli: “E’ un giocatore della nazionale, è un ragazzo che fino a ora ha fatto bene, che ha grandi qualità tecniche e fisiche. E’ da grande squadra” spiega Allegri ai giornalisti. Subito dopo, tuttavia, una precisazione: quello dell’allenatore sarebbe solo un giudizio tecnico: ma chi ci crede?

E’ indubbio, infatti, che il calciomercato del Milan abbia ancora molto da offrire ai tifosi, sia per quanto riguarda le possibili cessioni sia in riferimento a prestigiosi acquisti. Risponde in maniera netta il tecnico del Milan sulla possibile partenza di Fantantonio Cassano: non andrà via perché è un grande giocatore, un “big”, come lo stesso Adriano Galliani ha inteso sottolineare in precedenza.

Sul capitolo acquisti, Massimiliano Allegri si sbilancia offrendo ai cronisti una rosa variegata di nomi ( oltre allo stesso Riccardo Montolivo) che, a dir la verità, ogni squadra vorrebbe con sé:”Schweinsteiger e Hamsik sono tutti grandi giocatori, ma come tanti altri. Si sono fatti tanti nomi, da Fabregas a Ganso. Ma sono tutti giocatori di altre squadre di cui non voglio parlare per non toccare la suscettibilità delle altre squadre. Sono dei grandi giocatori che farebbero certamente comodo al Milan“.

Il vero leader dei rossoneri, tuttavia, rimarrà Ibrahimovic che, nella passata stagione è stato determinante nella conquista dello scudetto. Sulle sue spalle, prima che sui nuovi innesti, Montolivo compreso, si poggeranno i sogni di vittoria della Champions League. Ibrahimovic lo sa bene e lo stesso Allegri lo loda: la speranza è che ritorni determinante anche in Europa.

WebWriter