Carmen Di Pietro non si sposa per non perdere la pensione di reversibilità

Carmen Di Pietro non si sposa per non perdere la pensione di reversibilità. La showgirl ed ex concorrente del Grande Fratello Vip 2017 l’ha dichiarato al programma tv di Canale 5, Quinta Colonna. La showgirl potentina del GF Vip 2 ha rivelato al conduttore Paolo Del Debbio che percepisce, a distanza di 18 anni dalla morte del giornalista Sandro Paternostro, una pensione di reversibilità che ammonta a 5000 euro lordi, pari a circa 3000 euro netti al mese.

Carmen Di Pietro ha asserito a Quinta Colonna: “Dico la verità, non mi sposo per non perdere la pensione, ma se dovessi incontrare un uomo che mi fa perdere la testa… Così tanto da non riuscire a fare più nemmeno i conti”.

La showgirl lucana ha raccontato di aver avuto un compagno, Giuseppe Iannoni, con cui si è unita soltanto in Chiesa, proprio per poter mantenere la pensione di reversibilità. E quando il giornalista Mario Giordano le ha chiesto: “Non è un po’ una furbetteria?”, Carmen Di Pietro ha risposto: “Se trovate una persona che al mio posto farebbe il contrario di quello che sto facendo io, portiamola qui per un faccia a faccia”.

Dopo la fine del Grande Fratello Vip 2017, Giuseppe Iannoni ha ribadito di essere ancora innamorato di Carmen Di Pietro, ma la showgirl lucana non ha cambiato idea. La mamma vip potentina è rimasta molto delusa e amareggiata dal comportamento e dagli atteggiamenti del marito, che era stato sorpreso dai paparazzi di una rivista di cronaca rosa mentre baciava un’altra donna in un locale nel periodo in cui la soubrette era reclusa nella Casa più spiata d’Italia. D’altronde la showgirl Carmen Di Pietro, che è rimasta in buoni rapporti con Giuseppe Iannoni anche per il bene dei loro due figli (Alessandro e Carmelina), ha più volte dichiarato in questi ultimi mesi che la passione si è trasformata in affetto.