Caso Meredith Kercher: Amanda Knox e Raffaele Sollecito liberi

Amanda Knox  Raffaele Sollecito liveri

Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono liberi. L’ultima sentenza d’appello per il caso Meredith Kercher ha dato ragione ai due ex fidanzatini che quattro anni fa sono stati accusati di omicidio, i due dovevano scontare 25 e 26 anni di carcere. Era nell’aria che qualcosa sarebbe cambiato, i legali di Amanda Knox e Raffaele Sollecito hanno lavorato a lungo per riuscire a fornire prove concrete che testimoniassero l’assoluta etranietà ai fatti dei due giovani studenti.

Il caso Meredith Kercher è stato sicuramente uno dei più difficili da risolvere, anche se nessuno si riesce ben a spiegare come una sentenza di primo grado possa esser stata sovvertita in questo modo, arrivando addirittura alla scarcerazione dei maggiori imputati. Non si può parlare qui di semplice errore, è incredibile come due ragazzi abbiano trascorso quattro anni della loro vita rinchiusi in una prigione, ma completamente innocenti. Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono sempre stati i principali indiziati dell’omicidio Meredith Kercher, ma entrambi hanno sempre parlato di assoluta innocenza. E’ servita la grinta del padre di Raffaele, medico legale, con l’aiuto di investigatori privati a risolvere definitivamente il caso. Si è alla fine scoperto che prove scientifiche non erano in realtà esatte, ma come si fa a sbagliare così clamorosamente?

Quando ieri in aula è stata confermata la libertà per Amanda Knox e Raffaele Sollecito c’è stata tanta gioia da parte di entrambe le famiglie. La più sconvolta è sembrata proprio Amanda che ha iniziato a piangere singhiozzando, riuscendo solamente a pronunciare due parole: “grazie Italia.” La studentessa americana già quest’oggi potrebbe raggiungere la sua Seattle, mentre Raffaele Sollecito è ritornato nel suo paesino d’origine. L’unico imputato ora risulta essere Rudy Guede condannato a 16 anni di carcere, ma ovviamente la famiglia della giovane Meredith Kercher è rimasta sconvolta da questa sentenza. Caso Meredith Kercher, Amanda Knox e Raffaele Sollecito liberi!

WebWriter