Chiara Ferragni e l’epic fail sul latte artificiale

Chiara Ferragni è finita al centro del gossip internazionale per un epic fail sul latte artificiale, che è diventato virale. La futura moglie del pluritatuato e famoso rapper italiano Fedez ha scatenato un vespaio di polemiche e critiche al vetriolo per un post social promozionale a favore del latte artificiale.

Chiara Ferragni con il baby vip Leone Lucia – Foto: Instagram

La caduta di stile dell’ex studentessa universitaria della Bocconi ha fatto il giro del web. La mamma vip Chiara Ferragni ha pubblicato uno scatto social che la ritrae raggiante con il figlio Leone Lucia in un post promozionale a favore di una famosa marca di latte artificiale. L’immagine è stata accompagnata da una didascalia in inglese con l’hashtag #advertising: “Quando sono in viaggio, mi manca enormemente il mio bambino… è confortante sapere che c’è un modo per essergli vicino. Solo il meglio per il mio Leo. Ho scelto (marchio) perché è simile al latte materno ed è anche il brand più raccomandato dai pediatri negli Stati Uniti”.

Il post lanciato su Instagram è stato infatti definito da molte mamme, completamente “sbagliato” oltre che “illegale”. In Italia vige ormai da nove anni una legge (il decreto del 9 aprile 2009, n. 82, in attuazione della direttiva 2006/141/CE) che vieta la pubblicità del latte artificiale per neonati. Questo divieto non esiste negli Usa. Anche la rivista Altroconsumo nel 2016 ha bocciato dieci tipi di latte artificiale per neonati su 13, poiché alle analisi sono risultati essere contaminati da sostanze pericolose per i minori.

Inoltre l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che fa capo all’Onu, ha approvato una risoluzione che consiglia e promuove il latte materno, la cui importanza è stata ampiamente riconosciuta da tutto il mondo scientifico.

Il post incriminato della mamma del baby vip Leone Lucia Ferragni è stato eliminato dal profilo social, ma le polemiche continuano a imperversare in Rete.