City-Inter, una situazione in continuo divenire

Carlitos Tevez, l'attaccante argentino del City, ben deciso a trasferirsi a Milano
Tra City e Inter sembra essesi venuto a creare un intreccio sempre più ingarbugliato, con la chiara volontà di Tevez di lasciare il club inglese e quella dell’Inter di portare l’argentino in Italia. Ma non finisce qui;  il brasiliano Maicon è stato inserito dai dirigenti nerazzurri nella trattativa per cercare di avviarla finalmente sui binari giusti, vista la precisa volontà di  Moratti di vedere Tevez in campo l’anno prossimo.

Dal canto suo Carlitos Tevez, per dare un chiaro segno della sua intenzione di cambiare aria, ha prolungato di sua iniziativa le vacanze di qualche altro giorno e farà ritorno a Manchester la settimana prossima, per mettersi, si fa per dire, nuovamente a disposizione di Mancini.
La trattativa, comunque, è ancora ben lungi da essere vicina ad una soluzione, in quanto la richiesta del City per Tevez è di ben 45 milioni di €, cifre ormai che sembrano essere assolutamente fuori controllo. Proprio per cercare di risparmiare sul costo del cartellino, Moratti ha inserito nella trattativa, come parziale contropartita tecnica Maicon, ma la vicenda sembra ancora in alto mare. Tuttavia il club nerazzurro può contare dalla sua sulla precisa volontà di Tevez di lasciare il City e di trasferirsi a Milano, sulla sponda interista.

Ma per uno che vuole venire, c’è ne è un altro che pare voglia andare via e si tratta di Samuel Eto’o,il quale sembra non andare d’accordo con Gasperini, tant’è che i bene informati, il Daily Mail per la precisione, riferiscono di una lite tra lo stesso calciatore camerunense e il nuovo tecnico interista, cosa che sembra aver convinto lo stesso Eto’o a voler cambiare aria.

I soldi in ballo sono veramente tanti, verrebbe da dire che sono veramente troppi, con buona pace di Platini e del suo famoso Fair-Play fiananziario, del quale, onestamente, sembrano essersi perse le tracce.

WebWriter