Corinne Clery ancora contro Angelo Costabile

Corinne Clery più scatenata che mai contro il suo toy boy Angelo Costabile che ha malmenato e insultato a non finire durante il reality Pechino Express 2. Tornati in Italia i due si sono lasciati fra polemiche e insulti  “Angelo sapeva benissimo che io sono una specie di Dottor Jekyll e Mister Hyde, solo che la prima volta che gli ho fatto questo paragone, non è stato nemmeno in grado di capire a quale opera letteraria mi riferissi. La differenza d’età tra noi non è mai stata un problema, quella culturale alla lunga sì!” ha detto l’attrice.

“Beh, Angelo mi ha conosciuto in un periodo molto buio della mia vita. Dopo la morte di mio marito io sono stata davvero sotto un tram per un anno intero” ha raccontato Corinne Clery “Poi è comparso lui, così gentile, dolce e determinato a stare con me…tanto che alla fine ce l’ha fatta! Abbiamo passato due anni molto belli insieme, poi, come succede a quasi tutte le storie d’amore, negli ultimi tempi non riuscivamo proprio più a capirci. In generale, secondo me la passione dura due anni. Se poi non subentrano la stima e l’amore, è inutile continuare. Anche perché io non ho per niente paura di stare da sola!”

“Io non sarei mai andata con lui a Pechino Express 2, ma poi Angelo mi ha convinta disperandosi e dicendomi che non poteva sopportare di vedermi lì con qualcun altro” ha spiegato Corinne Clery “Io pensavo di partire con un’amica, ma alla fine ho ceduto. Il motivo per cui non l’avrei voluto con me era proprio la crisi che stavamo attraversando e che stava facendo emergere le nostre differenze caratteriali. In ogni caso io gli voglio bene e mi auguro il meglio per lui!”

Valentina