Costa Concordia: I dubbi su Schettino

Si fanno sempre più insistenti i dubbi in merito all’atteggiamento del comandante Francesco Schettino, la sera della tragedia del Concordia.

Gli inquirenti continuano a fare ipotesi; Ultimi in ordine cronologico si parla di una sorta di “prova d’abilità” messa in atto dal comandante, più che del tanto discusso inchino agli isolani. A quanto pare Schettino, per dimostrare la sua bravura, avrebbe effettuato una manovra azzardata, lanciandosi ad alta velocità tra i due scogli delle Scole.

Inoltre alcuni testimoni hanno dichiarato di aver visto Schettino quella sera, aver bevuto un intero decanter di vino per poi allontanarsi con la misteriosa ragazza moldava, che si scopre essere Domnica Cemortan, ballerina ed ex dipendente della Costa.

I dubbi su Schettino non finiscono qui. Un albergatore del Giglio ha dichiarato di aver visto il comandante usare il pc, che però non si trova. Secondo i magistrati quel computer contiene documenti importanti. Un altro punto interrogativo è rappresentato dall’abbigliamento di quella sera. Testimonianze infatti parlano di una giacca scura e non della classica divisa. Forse un modo per camuffarsi?

Tanti sono gli interrogativi e i dubbi in merito alla vicenda, e forse la scatola nera potrebbe chiarire molti punti oscuri.

WebWriter