Cristiano Ronaldo accusato di stupro: il Sun pubblica il video della serata in disco con Kathryn Mayorga

Cristiano Ronaldo è stato accusato di stupro dalla 34enne insegnante ed ex aspirante modella statunitense Kathryn Mayorga. La docente americana ha rivelato di essere stata violentata dal divo del calcio internazionale il 13 giugno 2009 all’interno di un bagno del Palms Hotel. Ora vuole giusitizia e ha raccontato tutto ciò che è successo quel 13 giugno e anche subito dopo il presunto stupro al settimanale tedesco Der Spiegel, convinta dai suoi nuovi legali e ispirata dal movimento #Metoo. Ha avviato una causa legale, dichiarando di essere stata pagata allora 375mila dollari dal calciatore della Juventus per mettere a tacere l’intera vicenda.

Il Sun pubblica le immagini e il video di quella notte

Dopo che la donna ha confessato al settimanale tedesco che denunciò la violenza subita dal campione portoghese Cristiano Ronaldo, che sarebbe stata anche certificata dalle visite mediche effettuate, l’ultima novità sul caso riguarda il video pubblicato su internet dal tabloid britannico The Sun, che mostra la serata in discoteca trascorsa dal fuoriclasse del calcio internazionale con la ragazza presso la discoteca Rain.

Le immagini sono riprese dal telefonino di uno dei presenti e sono precedenti alla presunta vicenda avvenuta poco dopo e raccontata dalla ragazza.

Cristiano Ronaldo risponde alle accuse

Nei giorni scorsi l’avvocato del fuoriclasse della Juventus Cristiano RonaldoChristian Schertz, ha attaccato il Der Spiegel per un reportage palesemente illegale, denunciando l’inammissibile intrusione nella privacy del calciatore della Nazionale portoghese. Il divo del calcio mondiale CR7 ha smentito l’accusa di stupro durante una Instagram Story.

Intanto la polizia di Las Vegas ha riaperto il caso. La portavoce della polizia locale, Aden Ocampo Gomez, ha spiegato che con un’indagine in corso nessun altro dettaglio verrà fornito nell’immediato futuro.

Dopo che il Sun ha pubblicato il video, il campione bianconero ha respinto nuovamente le accuse su Twitter: “Nego fermamente le accuse che mi sono state fatte. Lo stupro è un crimine riprovevole che va contro tutto quello in cui credo. Sono intenzionato a cancellare il mio nome da questa storia e mi rifiuto di alimentare ulteriormente lo spettacolo mediatico di chi cerca di promuoversi a mie spese. La mia coscienza è limpida e mi permetterà di attendere con tranquillità i risultati delle indagini”.

Redazione-iGossip