Cristina Plevani silura Barbara D’Urso e boccia il Grande Fratello 15

Cristina Plevani ha silurato la conduttrice tv Barbara D’Urso e ha bocciato il Grande Fratello 15 durante un’intervista rilasciata a Vanity Fair. La storica vincitrice dell’edizione più bella, entusiasmante e storica del Grande Fratello 1 ha espresso giudizi negativi, come hanno già fatto tantissimi vip del jet set italiano, nei confronti di questa edizione del reality show di Canale 5.

Cristina Plevani – Foto: Instagram

Ha spiegato che chi è stato squalificato per gli episodi di bullismo, sessismo e violenza (Baye Dame e Luigi Mario Favoloso) non è stato in realtà punito poiché continuano ad essere sempre presenti sia nello studio del GF15 sia nelle trasmissioni condotte da Barbara D’Urso, Pomeriggio 5 e Domenica Live.

Cristina Plevani ha dichiarato a Vanity Fair: “Ho visto le prime tre puntate e non l’ho guardato più. Mi sono rifiutata. Quest’anno ho perso l’interesse quasi subito. Non mi piace, questo GF tira fuori il peggio delle persone e mi rende nervosa. Guardare solo per criticarlo alla lunga stanca. Fra i ragazzi, ho visto solo tanta rabbia. Già nella prima settimana, erano tutti lì ad andare l’uno contro l’altro. […] Sono partiti male. Ci sono state subito polemiche – ha aggiunto Cristina – è vero che c’è stata una condanna per chi si è esposto in maniera negativa però è stato solo un contentino che hanno voluto dare ai telespettatori: queste persone continuano a far parte dei salotti televisivi della conduttrice. La punizione non c’è stata”.

Come ben sapete dopo la protesta del Telefono Rosa, il Moige e il Codacons hanno presentato un esposto all’Agcom per chiedere l’immediata chiusura del reality show di Canale 5 perché “continua a violare, palesemente e senza alcun ritegno, ogni elementare principio di decenza non più solo televisiva ma umana, scegliendo scientemente di creare situazione di scontro con personaggi discutibili che offendono non solo la dignità di tutti gli spettatori, ma anche la memoria delle numerose vittime di violenza e bullismo, dei loro genitori e familiari”. Il Codacons ha parlato di “circo degli orrori” e “discarica televisiva”.

Cristina ha rifilato una sciabolata a Barbara D’Urso: “Lei sa fare bene il suo lavoro: è anche autrice e per riuscire a parlarne anche negli altri suoi programmi, ha dato a tutti la stessa impronta, è un’edizione molto D’Urso: se non avesse avuto le altre due trasmissioni probabilmente sarebbe stata diversa, com’erano state quelle dei suoi primi anni… è brava, anche se io non la seguo… è egocentrica, ma come professionista funziona”.

Redazione-iGossip