Da star in Sapore di Mare alla bancarella: ecco dove è finita Marina Suma

marinasumatelefonoazzurro

Vi ricordate di Marina Suma, indimenticabile attrice di Sapore Di Sale, film divenuto un vero e proprio cult? L’attrice dopo tante porte sbattute in faccia e una carriera che non decollava più, ha deciso di lasciare la recitazione per aprire una bancarella sul lungomare “Disegno monili da 9 anni” ha raccontato in un’intervista al Corriere della Sera, parlando della sua nuova vita “Un’antica passione. Sono andata anche a scuola di cartapesta. Li modello, li rafforzo, li coloro ed ecco venir fuori bracciali e collane con un cuore di cartapesta, solo fili di cotone per assemblare, niente bronzo, oro, argento…”

La Suma ha poi ricordato il picco della sua carriera, un periodo d’oro raggiunto grazie alla sua partecipazione a film come Sapore di mare, Sing Sing, Infelici e contenti, ma non rimpiange l’aver lasciato quel mondo, anzi preferisce l’esistenza che ha adesso “Una vita stupenda. Meglio che recitare. Assicurato il contatto con il pubblico”

“Passano tutti da qui in estate e ci divertiamo con gli altri tre quattro creativi che come me danno allegria al contesto mostrando l’arte del macramè, della ceramica, del legno” ha raccontato “Vengo qui da quando sono nata. Avevo appena un mese, la prima volta. Madre napoletana e padre di Avola, era consuetudine passare anche quattro mesi qui in vacanza”

“Rimpianti per la tv o il set non ne ho, non me ne frega niente. Ho fatto tanta televisione, tanto cinema, e fermarsi, cambiare non deve essere mai considerato un dramma. Tanti si bloccano davanti al banchetto, guardano la mia nuova vita, le mie creazioni, comprano, si diventa amici… E se non mi riconoscono non sto male. No, non è rassegnazione. Devi fare i conti con una crisi paurosa del mondo dello spettacolo. E poi ti fanno lavorare sempre meno…”

valentina