Daniel Radcliffe e i suoi ex problemi con l’alcol

Daniel Radcliffe parla dei suoi ex problemi con l'alcol

Daniel Radcliffe, in arte Harry Potter, svela una confessione inaspettata. Il celebre attore che interpreta magnificamente il ruolo del maghetto più famoso del mondo, ammette di aver avuto dei problemi con l’alcol negli anni passati. La dipendenza era molto forte, ma Daniel Radcliffe nel 2010 è riuscito a superare i problemi con l’alcol e ad uscire dal tunnel dell’alcolismo. A soli 21 anni l’attore ha già avuto una vita ricca di successo e, a quanto pare, anche di difficoltà. L’attore sostiene che non tocca neanche più uno solo goccetto, e che, a volte, per evitare, evita anche di uscire con gli amici, in maniera tale da non cadere in tentazione.

Il vizio, anzi l’ex vizio dell’alcol è nato a causa delle forti pressioni sul lavoro e dall’eccessivo peso del successo. Daniel Radcliffe si ritiene fortunato, in quanto nessun paparazzo è mai riuscito ad immortalarlo in qualche fotografia peccaminosa. Nato come occasione per staccare la spina, il vizio di bere è aumentato giorno dopo giorno, diventando una vera e propria malattia e dipendenza.

Ma dal 2010 Radcliffe ha detto basta ed è riuscito ad emergere fuori dall’oscurità e porre fine alla sua dipendenza. Riparte più carico del previsto e si lancia nel nuovo musical di Broadway sostenendo che la sua carriera cinematografica è appena agli inizi.

WebWriter