Delio Rossi chiude la porta al Palermo


Delio Rossi
sembra chiudere la porta al Palermo. Contattato da Zamparini, il tecnico più amato dai siciliano ha rifiutato l’offerta, ma voci di corridoio riferiscono di un colloquio dei giorni scorsi tra Zamparini e Delio Rossi nel quale si è parlato di mercato e di possibili rinforzi.

La faccenda quindi è ben lontana dall’essere definitivamente chiarita. Si sa, nel calcio nulla è sicuro, e un possibile ritorno di Rossi a Palermo, nonostante le dichiarazioni del tecnico, non è del tutto escluso.

“Non me la sento di tornare a Palermo sin d’ora. E’ passato troppo poco tempo da quando il rapporto si è interrotto, e poi sono in trattativa con una squadra straniera, anche se preferirei restare in Italia”, dice Delio Rossi a Radio Kiss Kiss Napoli. “Tra le squadre italiane mi interessa particolarmente la Roma, ha un progetto interessante e sarebbe in condizione di fare delle buone cose”.
Un po’ come dire: io sono qui, aspetto che Luis Enrique interrompa il rapporto con la Roma, e io mi tengo libero proprio per questo.

Ovviamente il buon Delio Rossi non ha detto nulla di tutto questo, ma a voler leggere tra le righe delle sue dichiarazioni, o meglio, a voler pensar male, questa potrebbe essere una chiave di lettura.
Ma Delio Rossi è una persona troppo seria e per bene, per pensare una cosa del genere. Piuttosto, il riferimento ad una squadra estera che probabilmente non c’è e il riferimento alla Roma potrebbero invece far proprio pensare che stia aspettando di vedere cosa combinerà Zamparini nelle ultime ore del mercato, ne mancano per inciso meno di 24, per poi prendere la sua decisione.

E non c’è da dargli torto, ovviamente. Dopo le cessioni eccellenti del Palermo, Delio Rossi, senza rinforzi adeguati, si ritroverebbe a dover affrontare un giorno si e un altro pure un Zamparini sempre più scontento, e Lui che ha già vissuto una esperienza del genere, non ha nessuna intenzione di ripeterla.

WebWriter