Djibril Cissè si presenta subito con un gol ai tifosi laziali


Djibril Cissè
si presenta subito ai tifosi laziali realizzando la prima rete nell’amichevole che ha visto la squadra di Reja superare la Real Sociedad per 2-0, nella prima partita all’Olimpico.
Ci mette pochi minuti il Leone Nero a presentarsi ai suoi nuovi tifosi, solo quattro, quanti gliene sono bastati per mettere segno, su preciso quanto imperioso stacco di testa, la sua prima rete dell’avventura laziale. E i tifosi che non aspettavano altro, lo hanno lungamente applaudito.

L’amichevole contro la Real Societad, in effetti, non è stata una grande partita e del resto non poteva essere altrimenti a questo punto della stagione, ma è servita a Reja  per mettere a punto la squadra che dovrà affrontare tra soli sette giorni  il Rabotnicki per i preliminari di Europa League.
All’inizio i laziali partono stentatamente, ma con il passare dei minuti, si sistemano meglio in campo e cominciano a fare il loro gioco che vede, in Cissè e Rocchi, le due punte incaricate di concretizzare il gioco dei compagni. Il Leone Nero, oltre che per le sue incursioni nell’aria avversaria, si è messo in evidenza anche come rifinitore e anche in fase di ripiegamento difensivo, suscitando l’entusiasmo dei tifosi accorsi all’Olimpico, nonché di Reja che ha apprezzato in particolar modo lo spirito col quale Cissè ha affrontato la gara, pur trattandosi di un’amichevole.

Ad inizio ripresa, il tecnico friulano effettuava alcune sostituzioni con Zarate che prendeva il posto di Cissè e Matuzalem il quello di Ledesma. I laziali raddoppiavano con Sculli, sempre di testa, al 37’ della ripresa.
“Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi” dice Reja a fine gara, ”anche se si è trattato solo di un’amichevole. Quest’anno, preliminari a parte, sono convinto che potremo disputare un’ottima stagione e potremo puntare direttamente alla Champions League, dal momento che la squadra che ho a disposizione ha tutte le carte in regola”.

WebWriter