Dramma nel calcio: Morto Piermario Morosini, giocatore del Livorno

E’ successo un vero e proprio dramma nel mondo del calcio, un giocatore del Livorno Piermario Morosini,durante l’incontro di oggi pomeriggio contro il Pescara si è sentito male e le sue condizioni vengono considerate subito gravi.Ricoverato d’urgenza in coma farmacologico, purtroppo non ce l’ha fatta.Aveva 25 anni.

Piermario Morosini era un calciatore che militava nel Livorno dal mese di Gennaio di quest’anno.La sua carriera calcistica è cominciata nell’Atalanta per poi passare all’Udinese, Vicenza,  Reggina, Padova e infine al Livorno.

Proprio mentre si stava disputando la partita di campionato contro il Pescara e precisamente al ’31, Morosini si accascia a terra. Subito l’arbitro Baratta ferma il gioco e arrivano i soccorsi. A quanto pare però l’ambulanza tarda ad arrivare  perché trova un passaggio ostruito da un veicolo. Scattano le polemiche. Nel frattempo il giocatore, che secondo le prime ricostruzione si mostra cosciente in un primo tempo,viene messo in coma farmacologico per permettere l’applicazione di uno stimolatore esterno, in quanto sembra sia stato colpito da un arresto cardiaco. Le sue condizioni però subito vengono considerate gravi e purtroppo da lì a poco viene a mancare.

Sotto shock i compagni di squadra e i tifosi che assistono increduli al fatto.Dalle prime indiscrezioni il calciatore è arrivato all’ospedale già morto.