Emergenza maltempo: ecco il piano neve del Governo

Emergenza maltempo

 

L’emergenza maltempo continua ad essere viva in tutta Italia. Neve e gelo non hanno intenzione di lasciare il nostro Paese e per il fine settimana è prevista un’altra ondata di freddo e maltempo che potrà costituire delle nuove minacce. Ecco che quindi il Governo Monti si è deciso a scendere in campo in prima persona per cercare di aiutare quanto più possibile il popolo a superare quest’emergenza maltempo. C’è stato un incontro tra Monti e il capo della protezione civile Franco Gabrielli, già coinvolto in alcune polemiche per quel che riguarda i vari disagi avvenuti nella Capitale nei giorni scorsi a causa della neve.

Un botta e risposta con Alemanno che non ha portato da nessuna parte. Ora però Monti ha chiesto massima serietà a tutto il suo Governo in vista della prossima ondata di maltempo che si abbatterà sul nostro Paese con un piano neve che dovrà essere rispettato da tutti. Ogni ministro avrà un ruolo fondamentale in tale operazione, dovranno insomma essere a disposizione dell’emergenza attraverso le proprie competenze e i vari campi che amministrano.

Monti inoltre ha dato a Gabrielli delle garanzie importanti, la Protezione civile potrà avere una copertura economica e agire in totale libertà nelle scelte che verranno attuate. Il Governo Monti quindi per questo piano neve si affida alle capacità di Gabrielli, dando un potere importante alla Protezione civile, cosa che invece con il Governo Berlusconi non era assolutamente prevista. E’ chiaro che c’è la necessità di poter agire al meglio per il proprio popolo e affrontare sempre più preparati le varie emergenze.