Fabrizio Corona fa tremare Mediaset: Davide Parenti de Le Iene minaccia le dimissioni

Fabrizio Corona fa tremare Mediaset! Dopo la fine della sua esperienza in carcere, l’ex re dei paparazzi italiani è tornato alla carica e non sembra affatto cambiato! Il servizio choc de Le Iene su Fabrizio Corona sta tenendo sotto scacco uno dei mostri della televisione italiana. Sembra una barzelletta da La sai l’ultima?, ma è tutto vero!  Alcuni giorni fa Filippo Roma de Le Iene ha realizzato un servizio scomodo su Fabrizio Corona. Il servizio è stato censurato da Mediaset su presunta volontà del celebre e potente giornalista e conduttore tv Maurizio Costanzo. Quale argomento affrontava di così scabroso e scottante? I compensi a nero dell’ex fidanzato di Belen Rodriguez, Fabrizio Corona. L’ex re dei paparazzi percepirebbe una metà del compenso per le serate in discoteca mediante un regolare contratto onorato con bonifico e l’altra metà del compenso in contanti in nero!

Fabrizio Corona e l'inviato de Le Iene Filippo Roma - Foto: Instagram
Fabrizio Corona e l’inviato de Le Iene Filippo Roma – Foto: Instagram

L’ex bad boy del jet set nazionale ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera in cui ha attaccato Le Iene: “Basta guardare quello che è successo con le Iene qualche giorno fa. Mi hanno provocato, ma sono restato tranquillissimo. L’ultima volta mi denunciarono perché ero saltato addosso a uno di loro. Serate in nero? Una stronzata!”. Dagospia ha invece raccontato un’altra triste e scomoda verità…

Il sito di attualità e gossip ha infatti svelato: “Davide Parenti, guru delle Iene, ha presentato lettera dimissioni a Mediaset dopo alcuni episodi di questa stagione che a suo parere lo avrebbero penalizzato e umiliato. Goccia che ha fatto traboccare il vaso? La cancellazione del servizio di Filippo Roma sui soldi in nero presi da Fabrizio Corona, sacrificato in nome di Maurizio Costanzo, che aveva ottenuto l’esclusiva video del Furbizio redento. Insomma, Parenti si sente sacrificato rispetto alle grandi star di Mediaset – prosegue Dagospia -, costretto a piegarsi davanti, ad esempio, a una Maria De Filippi. Ora che succede? Le Iene possono fare a meno di Parenti? Cercheranno un accordo? O Parenti si prenderà un anno sabbatico per studiare nuovi progetti?”.

Mediaset ha diramato una nota stampa che sta scatenando durissime reazioni in Rete. “In merito a indiscrezioni di stampa totalmente infondate – fa sapere il colosso della tv italiana -, Mediaset precisa che nessun servizio televisivo relativo a Fabrizio Corona è stato cancellato dai palinsesti per motivi di opportunità editoriale. La cautela ha riguardato un unico episodio che, a giudizio della Direzione Affari Legali aziendale, avrebbe potuto nuocere alle nostre reti televisive e allo stesso Corona per via della posizione legale del soggetto. Nessuna censura quindi e nessun intervento editoriale ispirato da chicchessia, ma semplicemente una scelta di tutela giuridica della nostra società”.

Fabrizio Corona fa davvero paura? Come mai un programma che si è sempre contraddistinto per libertà di espressione e opinione, contrasto all’illegalità e al malaffare, libertà di informazione ha sacrificato la propria mission per salvaguardare l’ex agente fotografico? Può un programma che si definisce libero, autonomo e indipendente rinunciare al diritto di informazione e di cronaca per tutelare l’immagine e l’onore di uomo che è stato condannato della Corte Suprema di Cassazione a 13 anni e 2 mesi di reclusione per estorsioni ai danni di diversi personaggi famosi?

Redazione-iGossip