Festival di Sanremo 2012: Gianni Morandi affiancato da Rocco Papaleo

Rocco Papaleo Festival di Sanremo 2012

La Rai si aspetta molto dal Festival di Sanremo del 2012, c’è la necessità di riuscire a fare grandi ascolti e battere il record dell’anno scorso. La tv di Stato ha però nell’ultimo periodo visto un pò di luce, non è stato un anno semplicissimo caratterizzato dai flop di alcuni programmi e dagli ascolti fin troppo deludenti. La stagione autunnale però ha regalato un Fiorello in versione superstar che è riuscito con i suoi 14 milioni di telespettatori a far risollevare le sorti della Rai. Il compito di Gianni Morandi, che presenterà anche quest’anno il Festival di Sanremo, è quello di non deludere la sua azienda e perché no riuscire a superare gli ascolti record di Fiorello.

Ciò dovrà essere possibile non solo con una gara canora di grande appeal, quindi formata da cantanti che sono amati soprattutto dai giovani, ma soprattutto con un cast che possa essere all’altezza della situazione. Proprio per questo stupisce l’ufficialità della nuova spalla comica di Gianni Morandi per il Festival di Sanremo 2012. Lo scorso anno ci furono Luca e Paolo, le due Iene divennero la vera rivelazione del Festival, questa volta si punterà invece su Rocco Papaleo. Il nome non è famosissimo, insomma non tutti lo conoscono, ma Rocco è un regista e attore che indubbiamente possiede un’ironia a dir poco contagiosa.

Non è però un personaggio che possa attirare il pubblico, questa forse non è stata una mossa azzeccatissima da Gianmarco Mazzi, ma si vuole provare a stupire e in questo la personalità di Rocco Papaleo potrebbe indubbiamente dare una mano a Gianni Morandi. Il cantante e presentatore di Monghidoro sarà quindi affiancato da Rocco Papaleo e siamo davvero curiosi di capire come l’attore se la caverà nel ruolo di spalla comica. Le qualità sono evidenti, ma sicuramente si tratta di una scommessa rischiosa, anche per lo stesso Papaleo che avrà il compito di intrattenere con alcune battute il pubblico e non è sicuramente semplicissimo farlo sul palco dell’Ariston.

WebWriter